Opinioni

Arrestato il pericoloso latitante Angelino Alfano?1!11?? (WTF?)

Mancano tre giorni al referendum del 4 dicembre e quindi è assolutamente normale che il ministro dell’Interno Angelino Alfano si vanti dell’arresto di Marcello Pesce, già condannato alla pena di 15 anni di reclusione per associazione mafiosa, considerato ai vertici della ‘ndrangheta, inserito nell’elenco dei latitanti più pericolosi e capo indiscusso della cosca omonima, tra le più agguerrite della ‘ndrangheta calabrese. Meno normale è che nell’anteprima del post su Facebook che rimanda al sito del ministro dell’Interno, a causa di un errore del sistema editoriale, sembri che ad essere arrestato sia il “pericoloso latitante Angelino Alfano”:
marcello pesce angelino alfano
Cose che capitano.