Fact checking

La storia di Alessio De Giorgi e Matteo Renzi News

Forse ricorderete la storia della divertentissima propaganda renziana su Francesco Totti e sul NYT che parla male di Virginia Raggi. All’epoca scrivemmo che la pagina Matteo Renzi News, quella che molto intelligentemente ha paragonato un calciatore che ha annunciato l’addio alla sua squadra all’ex premier Renzi, non era gestita ufficialmente dal PD o da Renzi ma era una pagina gestita da fan.

La storia di Alessio De Giorgi e Matteo Renzi News

Oggi si è scatenata una bagarre proprio sulla paternità della gioiosa macchina da guerra che serve a fare concorrenza a Tzé Tzé. Tutto grazie a Lorenzo Borga, che sul suo blog Lo Stato Solido ha scritto un post per segnalare che uno degli amministratori della pagina sarebbe Alessio De Giorgi, che lavorava nello staff di Palazzo Chigi nei tempi in cui Renzi era presidente del Consiglio occupandosi di comunicazione digitale, Internet e social network e che oggi sul suo profilo Facebook dice di lavorare come social media strategist presso Matteo Renzi. Ebbene, è accaduto che De Giorgi è andato a lamentarsi su Facebook e a smentire che la pagina fosse amministrata da lui, ma curiosamente un commento di replica nella discussione – poi cancellato – è apparso proprio a firma della pagina Matteo Renzi News.
alessio de giorgi matteo renzi news
Ora, ci possono essere mille spiegazioni credibili per l’accaduto. Può ad esempio essere impazzito Facebook perché Zuckerberg ha inavvertitamente versato del caffè sul pc che tutto controlla del social network blu, causando l’errore. Oppure una complicata congiunzione astrale che si ripete una volta ogni millemila secoli isole comprese potrebbe aver causato lo scambio di account. Oppure ancora potrebbe trattarsi di un chiarissimo esempio di supercazzola prematurata a destra come se fosse Antani.

matteo renzi news 1
Chi ci ricorda?

Ma vi pare che Alessio De Giorgi è l’admin di Matteo Renzi News?

Insomma, può esserci una spiegazione perfettamente logica che ovviamente noi non esiteremo a riportare non appena qualcuno riuscirà ad inventarsela per la pagina creata da altri nel 2014 con il nome “Matteo è il nostro Presidente”. Di certo De Giorgi è un renziano della prima ora, schierato con l’allora sindaco di Firenze durante le primarie 2012, anche se poi si candidò in Parlamento con Mario Monti. Avventura durata poco: si ritirò dopo che la stampa tirò fuori le sue attività imprenditoriali legate al mondo gay. E d’altro canto anche il Corriere Fiorentino ha scritto ieri che Alessio De Giorgi gestisce Matteo Renzi News. Ma queste possono essere tutte coincidenze. Così come può essere una coincidenza che un post con una foto di Macron e Trudeau in cui una commentatrice si lascia scappare che nello scatto manca Renzi…
alessio de giorgi matteo renzi news 1
…sia finita pochi minuti dopo sulla pagina Matteo Renzi News con una battuta molto simile…
alessio de giorgi matteo renzi news 2

Ma no, De Giorgi non può essere l’admin di Matteo Renzi News!

In ogni caso De Giorgi non può essere l’admin di Matteo Renzi News. Non può esserlo in primo luogo perché la pagina posta molto spesso e a tutte le ore, e vi pare che uno si mette a fare propaganda becera dopo che ha lavorato a Palazzo Chigi, la casa di tutti gli italiani? Anche se magari, riflettendoci, potrebbe non essere solo lui l’admin. Ma allora guardate lo stile di Matteo Renzi News: sembra una pagina che celebra Kim Jong-Un, insulta le donne chiamando Virginia Raggi “Virginia Ratti”, e più in generale utilizza uno stile comunicativo mutuato da quello del MoVimento 5 Stelle che mal si addice a uno statista o aspirante tale come l’oggetto della sua adorazione.
matteo renzi news
Insomma, è roba volgare, dozzinale, che chiaramente nuoce a Matteo Renzi. Vi pare che uno assunto a Palazzo Chigi, dove notoriamente vige il criterio della più rigida meritocrazia per le assunzioni, farebbe una porcata del genere?