Opinioni

Il senatore Airola vuole l’alleanza Lega-M5S

Avevamo lasciato il senatore Alberto Airola a vaneggiare sui feriti di Piazza San Carlo che secondo lui erano un complotto contro Chiara Appendino. Nonostante l’eucaristia di grilli secchi, infatti, Airola era diventato uno dei simboli del movimento LGBT all’epoca della legge sulle unioni civili: quella che M5S e PD avevano scritto insieme, ma successivamente, secondo l’opinione di Airola, la stessa legge era diventata incostituzionale.

alberto airola movimento 5 stelle

Oggi Airola cambia ancora prospettiva e in un periodo di politica dei due forni si schiera apertamente per il pane leghista. Lo fa citando uno status di suo padre, ex leghista della prima ora come fa sapere il figlio, in cui il genitore conferma ciò di cui in molti si sono accorti: “i motivi della discesa in campo della Lega Nord erano identici, su onestà e difesa della nostra terra, con democrazia diretta, ai motivi oggi espansi a tutto il territorio peninsulare, con coraggiosa gemmazione locale, del MoVimento 5 Stelle“. In effetti è vero che sono molti, moltissimi i contatti tra la Lega Nord per l’indipendenza della Padania e il MoVimento 5 Stelle. Ed è bello e giusto che persino il senatore Airola lo riconosca apertamente, perorando la causa dell’alleanza tra Di Maio e Salvini. La parte divertente di questa vicenda è che Airola fino a ieri passava per essere uno di sinistra.

Leggi sull’argomento: Verso l’offerta di governo PD-M5S