Politica

Con 731 morti in un giorno per COVID (uno ogni 2 minuti) Salvini si lamenta del Natale a rischio

Salvini a Fuori dal Coro vuole andare a comprare il panettone per Natale perché adesso è presto per pensare alle limitazioni. Peccato che proprio ieri ci siano stati 731 morti per COVID-19

salvini natale a rischio 731 morti video fuori dal coro

“Mangiamo gli agnolotti via Skype”: fa la battutona Mario Giordano a Fuori dal Coro per introdurre la domanda a Salvini sul problema del Natale a rischio. La cosa divertente è che il leader della Lega che in questi mesi ha suggerito farmaci come l’idrossiclorochina o cure come il plasma iperimmune, ha minimizzato l’importanza dell’utilizzo della mascherina, ha strizzato l’occhio a chi continuava a dire che il virus era morto, insomma ha oltrepassato più volte i confini di quella che dovrebbe essere la sua competenza come politico esordisce con “Il pasticciere faccia il pasticciere” per criticare il professor Galli che aveva esortato a minimizzare gli acquisti natalizi nei negozi facendo i regali su internet. “A quale titolo”, si chiede Salvini dopo aver parlato per mesi senza titolo, “un medico deve dirci che tra un mese e oltre non potremo stare con i nostri figli, non potremo entrare in negozio a fare un regalo alla nostra mamma, non potremo andare a comprare un panettone da mangiare con i nostri fratelli e con i nostri parenti. Questo significa seminare terrore e paura a gratis. Ci penseremo tra un mese”.

Salvini continua a difendere i negozi che sono in crisi e potrebbero chiudere. Ora il punto è che Galli ha fatto una provocazione, ma ha anche detto altro sul Natale. Ad esempio intervistato da Sky Tg24 ha spiegato: “Se noi affrontiamo il prossimo Natale e il prossimo Capodanno con lo stesso spirito con cui abbiamo affrontato Ferragosto, non ne usciamo più. Perché se anche ipoteticamente chiudessimo tutto adesso per 3-4 settimane e riaprissimo a Natale, è evidente che la riapertura non sarà quella che può consentire alle persone di andare per grandi cenoni e grandi veglioni”. Ieri ci sono stati 731 decessi per COVID-19 in un solo giorno. Uno ogni due minuti. Salvini cosa ha fatto questa estate oltre a non mettere la mascherina o a criticare la chiusura delle discoteche? Se i negozi chiudono per la seconda ondata è colpa di chi predica cautela come Galli o di chi dice andiamo a comprare il panettone? Come mai il messaggio di Salvini è sempre quello di minimizzare anche quando siamo nei guai fino al collo?

Leggi anche: Gli anestesisti in Puglia: “Presto costretti a scegliere chi intubare”