Opinioni

Il barista che si è preso 1000 euro di multa perché ha bevuto un bicchiere d’acqua senza mascherina

Ieri a Salerno il titolare di un bar è stato multato perché incappato nei controlli sul rispetto dell’ultima ordinanza della Regione Campania, che impone di comminare la sanzione massima di mille euro a chi non indossa i dispositivi di protezione del viso nei locali pubblici. A Napoli, i vigili sono entrati in azione in centro e soprattutto in serata, nelle zone della movida. Lui in un’intervista rilasciata oggi a Repubblica dice che farà appello perché si era tolto la mascherina solo per bere un bicchiere d’acqua:

«Non voglio subire altri danni da questa storia. Siamo stati costretti a rimanere chiusi per due mesi per l’emergenza determinata dalla pandemia, abbiamo faticato per ripartire. Adesso ci mancava anche la multa».

Ora che farà, pagherà quei mille euro?
«Farò ricorso, nel mio bar abbiamo sempre rispettato le regole. I miei dipendenti ed io osserviamo le misure di sicurezza  e chiediamo ai clienti di fare lo stesso. Ci siamo comportati così in questi giorni e dopo la nuova ordinanza regionale siamo stati ancora più severi».

mascherine a scuola settembre 1

Come sono andate le cose?
«Quando è arrivato il controllo, stavo bevendo un sorso d’acqua e di conseguenza non indossavo la mascherina. La mia collaboratrice la portava regolarmente, come sempre, e può confermarlo. Farò di tutto per dimostrare che non dovevano farmi il verbale».

C’era anche il sindaco Napoli quando le hanno fatto la multa? 
«Io non l’ho visto, anche se ho sentito che aveva fatto anche lui un giro per verificare il rispetto degli obblighi».

Leggi anche: Andrea Crisanti e i “dati strani” sui tamponi per il Coronavirus in Italia

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente