Video

Il video dell’infortunio di Zaniolo: cosa si è fatto

Come sta Nicolò Zaniolo dopo l’infortunio durante la partita tra l’Italia e l’Olanda ad Amsterdam. Il video del momento in cui cade a terra. La Roma conferma: è il crociato

zaniolo infortunio video cosa si è fatto

Cosa è successo a Nicolò Zaniolo? Il calciatore della Roma si è accasciato al suolo durante la partita tra l’Italia e l’Olanda ad Amsterdam. E l’infortunio è subito sembrato più di una semplice botta, come spiegava ieri sera il prof. Andrea Ferretti, Responsabile Area Medica della Figc, alla Rai, al termine dell match: «Zaniolo? Ha una distorsione del ginocchio importante, aspettiamo domani per una diagnosi definitiva, ma la distorsione è di una certa importanza. Lui viene fuori da un lungo percorso riabilitativo ed è ovvio che sia molto preoccupato, come lo siamo noi».

Le prime parole di Zaniolo a Ferretti sono state: «Mi sono impuntato sul terreno». In tanti parlano di lesione al crociato ma per sapere se l’infortuno è qualcosa di più di un trauma distorsivo al ginocchio bisognerà aspettare gli esami questa mattina: «La Roma comunica che Nicolò Zaniolo ha riportato un trauma distorsivo al ginocchio sinistro durante Olanda-Italia. Nella mattinata di martedì, rientrato a Roma, il calciatore sarà sottoposto ad approfondimenti diagnostici e clinici per valutare l’entità dell’infortunio». Il Messaggero spiega:

La sensazione è la peggiore per chi, dopo lo slalom esaltante contro la Juve lo scorso 12 gennaio, si accasciò all’Olimpico con le mani sulla faccia: gli saltò il crociato anteriore del ginocchio destro. Adesso è l’altro ad aver ceduto, il sinistro. E la fitta l’ha riconosciuta, simile a quella provata con la maglia della Roma. Ad Amsterdam, dopo lo scontro con il trequartista Van de Beek, la nuova resa. Addirittura più banale la dinamica di quella che gli costò quasi 6 mesi di stop, con il rientro solo il 5 luglio al San Paolo contro il Napoli.

La società giallorossa non si sbilancia, ma la preoccupazione monta nella notte. Il giocatore è rientrato nella Capitale, via Milano, quasi all’alba: stamattina alle 9 il controllo a Villa Stuart dove è il professor Pierpaolo Mariani lo ha operato a gennaio. Il professor Ferretti, pur non potendo anticipare la diagnosi, è stato inequivocabile: «Si tratta di una distorsione importante del ginocchio sinistro. E’ difficile però valutare bene, perché bisognerebbe fare un paragone a livello di stabilità con l’altro ginocchio, il destro, che però è stato operato di recente. Aspettiamo i risultati degli esami. Sappiamo che Zaniolo viene da quel lungo percorso riabilitativo che segue una ricostruzione del crociato. Lui è molto preoccupato, come siamo anche noi»

La Roma conferma la lesione del crociato per Zaniolo:

Zaniolo ha scritto un messaggio su Instagram: “Per le tantissime persone che mi stanno chiedendo come sto, stamattina ho svolto le visite di rito che hanno evidenziato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Ringrazio tutti quanti sia tifosi della Roma che no per il supporto…tornerò presto”

Leggi anche: Chi ha ucciso Willy Monteiro Duarte? Per uno degli indagati l’accusa potrebbe passare a omicido volontario