Fatti

Walter Rizzetto: l'ex grillino che sta con la Meloni e la Lega

Ha preso il via a Venezia la manifestazione promossa da Fratelli d’Italia, con in testa la leader Giorgia Meloni e Ignazio La Russa, sui temi delle tasse, della sicurezza e contro la corruzione. Il corteo si concluderà in campo san Geremia, davanti alla sede della Rai. “Vogliamo far nascere un nuovo centrodestra – ha detto La Russa – e oggi chiudiamo il cerchio dopo la manifestazione della Lega a Roma, di cui siamo stati ospiti. Oggi ricambiamo il gesto per fare fronte comune contro la politica di Matteo Renzi”. “Siamo qui – ha puntualizzato – per protestare contro le tasse, la delinquenza, il malaffare e la corruzione, con un grande segno di passione ma anche pronti alla proposta”. “Abbiamo governato 20 anni con la Lega – ha poi sottolineato, riguardo al rapporto con il Carroccio – ma se prima c’era bisogno di una mediazione tra le parti, perché certo la secessione per noi non andava bene, ora possiamo stare assieme con più facilità, perché questi ostacoli sono scomparsi”. Tra le presenze d’eccezione alla manifestazione c’è anche quella di Walter Rizzetto, l’ex grillino uscito insieme ad altri nove dal MoVimento 5 Stelle prima del voto sul presidente della Repubblica, che era stato poi aggredito all’epoca delle consultazioni del Partito Democratico e aveva in seguito fondato insieme a Mara Mucci e agli altri Alternativa Libera. Il selfie pubblicato da Fratelli d’Italia con Massimiliano Fedriga della Lega e Giorgia Meloni:
walter rizzetto meloni lega
Su Twitter a chi gli chiede di entrare in Fratelli d’Italia risponde però così: