Opinioni

Vittorio Sgarbi e le «frotte di grillini segaioli»

Frotte di grillini segaioli dediti, notoriamente, al più vacuo cazzeggio, da alcuni giorni ammorbano i miei post con foto di gatti e felini vari. C’è qualcosa di patologico in quello che fanno. Passare le proprie giornate davanti a un pc a insultare il «nemico» di turno rivela solo molta frustrazione, perchè evidentemente non si ha qualcosa di meglio da fare.
Facebook e Twitter sono uno strumento di comunicazione formidabile se usati per informare e informarsi. Un conto è la provocazione, altra cosa questa attività di vero e proprio stalking informatico.
Piuttosto, aprite un volume e leggete. Anche se fosse solo l’elenco telefonico…

Vittorio Sgarbi gliele ha cantate davvero a quei cattivoni che postano gattini sulla sua pagina facebook. Il problema è che probabilmente ha scambiato i grillini inferociti dopo lo scambio con la Salvatori a Omnibus con gli #sgarbifelini di Progetto Kitten. Cose che capitano.