Attualità

Vittoria Bogo Deledda: il servizio delle Iene e le spiegazioni della senatrice di Budoni

vittoria bogo deledda

Dopo l’annuncio della scorsa settimana, il servizio delle Iene su Vittoria Bogo Deledda è andato in onda ieri sera. La senatrice eletta in Sardegna con il MoVimento 5 Stelle è finita nel mirino di Filippo Roma perché, secondo il racconto di un testimone anonimo, è stata in malattia per otto mesi assentandosi così dal suo lavoro di dirigente dei servizi sociali del comune di Budoni; si è candidata alle Parlamentarie, ha ottenuto il posto in liste ed è tornata al lavoro per mettersi in ferie a febbraio, per la campagna elettorale.

Vittoria Bogo Deledda: il servizio delle Iene e le spiegazioni della senatrice di Budoni

Come sapevamo dalla scorsa settimana, nel servizio una persona di Budoni con il volto coperto accusa la Bogo Deledda: «Lei è dirigente dei servizi sociali del comune di Budoni; per circa un anno non si è presentata in Comune a lavorare mostrando un certificato di malattia. Poi dopo un anno si candida al Senato sotto le insegne del MoVimento 5 Stelle. La malattia è sparita! Improvvisamente è guarita!».

vittoria bogo deledda budoni

Secondo l’accusa del testimone Vittoria Bogo Deledda “ha fatto comizi con Di Maio, girando in lungo e in largo la Sardegna” dopo essere stata assente dal lavoro per un anno a causa di una malattia; la senatrice aveva detto in Comune di avere uno stress da lavoro. In municipio però nessuno può confermare l’accaduto per evidenti ragioni di privacy ma un cittadino che lavora al Comune fa sapere che Bogo Deledda è stata assente per 243 giorni dal lavoro; la data di fine malattia è arrivata qualche giorno dopo la presentazione delle liste del M5S.

vittoria bogo deledda 1

Nel servizio viene intervistato anche Luigi Di Maio, a cui Filippo Roma racconta la faccenda. Poi si mostra l’incontro con Vittoria Bogo Deledda e soprattutto con il marito, che arriva in soccorso della moglie e finisce per spingere a terra l’operatore delle Iene “liberando” così la senatrice dal pressing delle Iene.

La sindrome da burnout di Vittoria Bogo Deledda

In ogni caso la senatrice, nella breve intervista, spiega di aver avuto una sindrome da burnout che le ha impedito di lavorare per molto tempo, è stata curata per una patologia connessa alla sua attività professionale ed è stata seguita da specialisti che per un anno intero l’hanno aiutata a guarire. La Bogo Deledda respinge quelle che bolla come insinuazioni di Filippo Roma, sostenendo di non essere guarita “grazie” alla candidatura nel MoVimento 5 Stelle.

vittoria bogo deledda budoni 1

Dopo la pubblicazione del servizio, sulla sua pagina Facebook la senatrice ha pubblicato l’audio di una telefonata con Filippo Roma accompagnato da un messaggio in cui si è difesa: nella telefonata i due scherzano e lei dice all’inviato di non aver verificato le fonti della vicenda che ha raccontato. La stessa accusa è ribadita dalla senatrice nello status pubblicato come accompagnamento al video.

Tutto questo per aver lavorato troppo, non poco!
(Basterebbe vedere le mie agende degli appuntamenti socio-assistenziali di 25 anni).

Tutto questo perché chi avrebbe dovuto non ha voluto verificare le fonti per dare informazioni veritiere e complete, come la corposa cartella INAIL con fitta relazione e ben 60 allegati! (Forse poco funzionale alla costruzione di un caso mediatico, ma rivelatrice di ben altra storia…).

Tutto questo per avercela fatta dopo un lungo e graduale percorso!

Tutto questo per essermi messa a disposizione della Politica, forte di una dura esperienza personale e professionale, pensando a chi si ammala sul lavoro e non trova vie d’uscita!

La senatrice ha accusato Le Iene di non aver verificato “le fonti”, ma, come spiegato dal comune di Budoni, quegli atti non sono a disposizione di tutti perché sono tutelati dalla legge sulla privacy.

Leggi sull’argomento: Il servizio (sparito) delle Iene sulla senatrice M5S guarita dopo la candidatura