Attualità

Il video bufala del terremoto a Christchurch

terremoto christchurch video

Un forte terremoto ha colpito la città di Christchurch, in Nuova Zelanda già devastata da un sisma nel 2010. La magnitudo è stata rivista da 7.4 a 7.8 sulla scala Richter come annunciato il Servizio geologico degli Stati uniti. Le autorità locali hanno lanciato un allerta tsunami. L’epicentro è stato individuato a circa 90 chilometri da Christchurch, a Suth Island, ad una profondità di 10 chilometri. “E’ stato molto forte e lungo”, ha spiegato una residente locale. “Stavamo dormendo quando la casa ha cominciato a tremare”. In un breve messaggio su Twitter, il primo ministro John Key ha scritto: “spero che tutti stiano bene dopo il terremoto di questa notte”. Il servizio di pronto soccorso ha comunicato di non avere ricevuto chiamate d’emergenza. In ogni caso la protezione civile ha avvertito della posisbilità di uno tsunami, mettendo in guardia la popolazione da scosse secondarie.
Sui social inizia a diffondersi un filmato che dovrebbe mostrare cosa successo durante la lunghissima scossa:


Peccato che il terremoto sia avvenuto di notte. Le immagini nel video sono probabilmente quelle del sisma del 2010. A riprova del fatto che il video sia un fake c’è anche un altro filmato, quello delle sirene che lanciano l’allarme tsunami a Christchurch. Nel video è notte fonda:


e anche le poche foto che arrivano su Twitter sono foto notturne: