Attualità

Video e immagini del blackout in Argentina e Uruguay

blackout argentina uruguay

Un enorme guasto nel sistema di interconnessione elettrica ha lasciato al buio l’Argentina e l’Uruguay. Lo riferisce in un tweet la società di fornitura Edesur Argentina, mentre, secondo quanto riferito dalla Bbc, sono rimaste senza elettricità anche parti del Brasile e del Paraguay. Secondo quanto riportato dai media argentini, l’interruzione di corrente si è verificata poco dopo le 7:00 (le 14:00 in Italia), causando un blocco dei treni e l’interruzione dei segnali stradali.

Video e immagini del blackout in Argentina e Uruguay

In queste immagini vediamo la Capitale dell’Uruguay, Montevideo, che si sveglia al buio:

L’Uruguay ha confermato che parte del Paese è rimasta al buio per il blackout originatosi in Argentina. Secondo i media locali, l’incidente ha avuto conseguenze su tutto il litorale, dove si affaccia anche Montevideo, ma anche nelle zone interne, come il Dipartimento di Rocha.  Anche Santa Fe si è svegliata al buio:

Anche la secondo compagnia elettrica argentina, Edenor, ha reso noto via Twitter che “a causa di un guasto generale del Sistema di interconnessione (Sadi), l’Argentina ed i Paesi vicini sono senza elettricità”.

Argentina e Uruguay al buio per alcune ore

Intanto il segretariato per l’Energia del ministero dell’Industria argentino ha indicato che “il guasto è avvenuto alle 7,07 (le 12,07 italiane)” per cause non chiare, aggiungendo che “per il ritorno alla normalità ci vorranno alcune ore”. La foto satellitare mostra i paesi colpiti dal blackout:

In tanti “danno la colpa” agli alieni come nel film La guerra dei mondi:

Ma più che dagli extraterresti tutti sono terrorizzati perché non possono ricaricare il cellulare:

Si è poi appreso che il mega-blackout riguarda, oltre a tutto il territorio argentino, anche Uruguay, alcune città del Cile e del Brasile meridionale, coinvolgendo 48 milioni di persone. In Argentina la paralisi è totale, compreso il sistema di trasporti. Bloccate quattro province (Santa Fe, San Luis, Formosa e Tierra del Fuego) dove erano previste elezioni locali.

Lo spettacolo di Buenos Aires al buio

C’è chi, con il blackout, rispolvera le virtù delle “antiche” radioline a pile:

Ed ecco cosa si vede girando con l’automobile a Buenos Aires:

Nel frattempo la somministrazione di energia elettrica è ripresa in alcune regioni dell’Argentina (Cuyo, Noa e Comahue), rimasta totalmente al buio così come l’Uruguay e parte del Brasile, del Cile, del Paraguay e della Bolivia. Lo riferisce il quotidiano argentino La Nacion. Il governo parla pero’ di “collasso” e avverte che ci vorranno diverse ore prima che la situazione torni alla normalità.

Leggi anche: Maria Corazza e Domenico Raco: i due morti nel rogo di Torvaianica