Opinioni

Victor Barrio: il torero che muore incornato in diretta TV

Un 29enne torero spagnolo, Victor Barrio, è morto dopo essere stato incornato da un toro in una arena a Teruel, nel centro della Spagna, primo caso di morte in corrida negli ultimi 31 anni. Barrio è stato ucciso da un toro di 4 anni, Lorenzo, 529 chilogrammi. Il 29 enne è stato colpito ai polmoni. Il premier Mariano Rajoy ha espresso le sue condoglianze alla famiglia del torero. “Riposi in pace”, ha scritto sul suo profilo Twitter. Nel 1985 morì un giovane torero prodigio di 21 anni, José Cubero “El Yiyo”, per una incornata al cuore. A Pamplona intanto quattro persone sono rimaste ferite nel quarto encierro di San Firmin. In questo video su Youtube si vede l’attimo in cui Barrio viene colpito ai polmoni da Lorenzo, prima dell’intervento degli altri toreri:

Victor Barrio: il torero che muore incornato in… di next-quotidiano
La corrida era trasmessa in diretta tv. Le immagini mostrano il toro che incorna Barrio e lo tira su verso l’alto prima di lasciarlo cadere a terra. Nel secolo scorso, 134 persone, tra cui 33 matador, erano stati uccisi dai tori in Spagna. Il torero, come riportano i media spagnoli, è stato subito trasferito in ospedale ma i medici non hanno potuto fare niente per salvare la sua vita, mentre la manifestazione è stata sospesa. Su Twitter si trovano intanto commenti come questo:
torero victor barrio
Barrio non e’ stato il solo uomo a perdere la vita, ieri, incornato da un toro. Un giovane spagnolo di 28 anni è infatti morto a Pedreguer, vicino a Valencia, durante una ‘vaquilla’, una sorta di corsa con giovani tori nella quale è tradizione che diversi ragazzi dimostrino il loro coraggio sfidando le corna degli animali. Il giovane è stato colpito da una cornata a un polmone, ed è morto poco dopo in ospedale. L’anno scorso un altro ragazzo era stato ucciso da una cornata durante la Fiesta di San Buenaventura, sempre a Pedreguer. Nel 1992 a morire in una plaza de Toros erano stati due banderilleros, Manolo Montoliu e Ramon Soto Vargas, durante una corrida a Siviglia. Ma era dal 1985 che un matador non perdeva la vita durante una corrida, quando José ‘El Yiyo’ Cubero, 21 anni ma gia’ affermato, prese un’incornata mortale al cuore a Colmenar Viejo, presso Madrid, mentre si preparava ad uccidere il suo secondo toro della giornata. Migliaia di tradizionali spettacoli taurini, in particolare encierros (corse con i tori), sono organizzati durante l’estate in tutta la Spagna. La più famosa, perche’ celebrata da Hemingway, e’ quella di San Firmino a Pamplona, che si svolge proprio in questi giorni. E questa mattina si sono registrati tre feriti, ma nessuno dalle corna dei tori che corrono per le strade della cittadina circondati dalla folla. Il comune di Pedreguer ha deciso di sospendere le altre manifestazioni taurine previste per la festa di San Buenaventura, patrono della città.