Attualità

“Il vaccino contro il Coronavirus a novembre? Per ora solo annunci”

Il professor Guido Rasi, direttore esecutivo dell ’Agenzia europea per i medicinali (Ema), intervistato sul Fatto quotidiano fa chiarezza sulla notizia circolata ieri secondo la quale la Commissione europea avrebbe reso disponibile il vaccino anti-Covid per i paesi membri per novembre

BNT162b1 vaccino di Biontech e Pfizer 1

Il professor Guido Rasi, direttore esecutivo dell ’Agenzia europea per i medicinali (Ema), intervistato sul Fatto quotidiano fa chiarezza sulla notizia circolata ieri secondo la quale la Commissione europea avrebbe reso disponibile il vaccino anti-Covid per i paesi membri per novembre. La Commissione ha firmato un contratto che consente ai paesi membri di comprare 300 milioni di dosi con l’opzione di altre 100 per il vaccino noto come Oxford.

Per avere la prima dose di vaccino sicuro ed efficace ci sono tre attività separate: negoziazione, sviluppo e approvazione. La negoziazione tra governi e aziende dipende poi dall’approvazione. Ma a noi dell’Ema i termini negoziali interessano poco, perché il processo di valutazione deve assolutamente restare indipendente.

Quali sono i tempi per mettere a punto un vaccino, professore?
Per l’approvazione Ema ha istituito un gruppo di esperti che si riunisce ogni giorno. Abbiamo messo in piedi una procedura per snellire i tempi. La macchina è pronta, ma ci devono ancora fornire i dati sperimentali. Più i dati saranno robusti e più potremo approvare velocemente.

Il vaccino arriverà?
Non è scontato, né che si troverà un vaccino efficace
e sicuro. Al momento stiamo parlando con 38 sviluppatori, ma i dati, ripeto, ancora non ci sono.

gamaleya vaccino russia coronavirus

E alla specifica domanda sul vaccino a novembre Rasi risponde:

La Commissione europea ieri ha annunciato che le prime disponibilità di vaccino dell’Università di Oxford sono attese per novembre. A Ema risulta?
No. Non abbiamo ancora visto i dati di nessun vaccino.

Leggi anche: Salvini e la foto con Massimiliano Chicco Baldassari