Fatti

Tutti gli annunci sul piano vaccinale della Lombardia fatti oggi da Bertolaso

Il consulente di Attilio Fontana ha fornito la bozza di un calendario per la suddivisione in fasce d’età

Vaccinazioni over 30 Lombardia

La Lombardia ha cambiato Aria. E gli effetti sono tangibili. Dopo aver cambiato la piattaforma (e il sistema) per l’adesione alla campagna vaccinale, la Regione lombarda ha iniziato a macinare buoni numeri. A stilare il calendario del futuro più imminente è stato il consulente di Attilio Fontana per l’emergenza sanitaria, Guido Bertolaso, che oggi in conferenza stampa ha tracciato la road map. Si parla di over 40 e non solo. Nel piano ci sono anche le vaccinazioni over 30 Lombardia (e anche della campagna di immunizzazione per i più giovani)

Vaccinazioni over 30 Lombardia, gli annunci di Guido Bertolaso

“Abbiamo immaginato di aprire le prenotazioni il 20 maggio alla fascia 40-49 anni. Visti i dati, potremmo garantire ai quarantenni le somministrazioni ai primi di giugno”. Questo il primo annuncio fatto da Guido Bertolaso in una conferenza stampa trasmessa anche sui canali social della Lombardia. Da lunedì 17, come indicato dalla circolare firmata dal commissario e generale Figliuolo, le Regioni potranno procedere con le prenotazioni dei cittadini over 40. Poi toccherà agli altri.

Poi sarà il turno delle vaccinazioni over 30 Lombardia potrebbero iniziare dal 27 maggio. Bertolaso ha spiegato che questa data è stata oggetto di confronto e discussione con l’Assessorato alla Salute e i vertici della Regione. Qualora non arrivassero limitazioni da parte del Commissario per l’emergenza Covid in Italia, anche questo step potrebbe essere rispettato.

Infine, toccherà ai più giovani. Una settimana dopo, il 2 giugno, sarà il turno dei cittadini tra i 16 (età minima indicata per i prodotti attualmente in circolazione, in attesa di un aggiornamento) e i 29 anni: “Questa data non è casuale – ha detto Bertolaso -. Abbiamo scelto il giorno della festa della Repubblica per aprire le vaccinazioni dell’ultima categoria. In questo modo potranno ricevere la prima dose prima di andare in vacanza.

(foto IPP Clemente Marmorino)