La macchina del funky

Trump pronostica: via Italia e Francia dall'Europa

trump bugie - 2

Il candidato alla presidenza degli Stati Uniti Donald Trump rilascia oggi un’intervista alla Stampa. Nel colloquio con Paolo Mastrolilli, Trump dice che l’endorsement di Renzi per Hillary Clinton è irrilevante e che i prossimi a uscire da un’Unione Europea che lui vede in progressiva disintegrazione sono Francia, Italia e Spagna:

Lei ha detto che molti Paesi europei sono pronti a seguire l’esempio della Gran Bretagna. Francia, Italia, Spagna, chi sta nella sua lista delle nazioni che minacciano di far saltare l’intera Unione Europea?
«Questi Paesi sono tutti candidati, perché sono in difficoltà. Ma Francia, Italia e Spagna non sono i soli. Ce ne sono molti altri che sono pronti alla loro versione della Brexit. Vedrete».
Perché, secondo lei?
«Sono stati commessi troppi errori in Europa, dall’immigrazione, alla politica monetaria. L’intero mondo è in tumulto, per colpa di questa leadership e di quella americana, che non sanno cosa fanno».

donald trump aquila video - 1

L’altro giorno ha criticato duramente la Germania: perché?
«Stimavo molto Angela Merkel, e le ho sempre fatto tanti complimenti, fino a quando ha preso quella decisione sciagurata sull’accoglienza dei rifugiati. Così ha trasformato la Germania in un Paese da cui i suoi abitanti vogliono scappare».
Però diversi leader europei, come il premier italiano Renzi, hanno appoggiato Hillary Clinton o preso posizione contro di lei. Stanno leggendo male la realtà, come ha fatto Cameron?
«Renzi non lo conosco neppure, non mi importa. È irrilevante. L’unica cosa importante è avere l’appoggio del popolo americano, che a novembre mi eleggerà presidente».