Opinioni

L’autista che non si ferma dove un gruppo di profughi aspetta l’autobus

Il giornale Trentino ha pubblicato su Facebook due video che testimoniano che un autista della Trentino Trasporti non si è fermato a una fermata dove un gruppo di profughi aspettava l’autobus.

L’azienda dei trasporti ha avviato un procedimento disciplinare e ha segnalato il caso in procura. L’uomo rischia il licenziamento. Nei commenti sulla pagina facebook del quotidiano c’è comunque chi lo giustifica: “Piena solidarietà all’autista. Ma purtroppo credo finirà per essere licenziato”; ” Io sto dalla parte dell autista!!!!vorrei vedere se nn ti pagano il biglietto o ti lisciano sul bus come è già successo se dici ancora cosi”; “Fatemi capire, la persona che filma era già li pronta con la telecamera del telefonino accesa sapendo che l’autista non si sarebbe fermato!? A me sa di montatura eh”.

Secondo Il Dolomiti l’autista che non avrebbe fatto salire i profughi sulla corriera di Trentino Trasporti è Moreno Salvetti, consigliere comunale di Avio, ex assessore, braccio destro del sindaco, già noto alle cronache per le sue ‘sparate’ politiche piuttosto ruvide. La neo-deputata della Lega Nord Vanessa Cattoi lo ha difeso: “”Solidarietà all’autista di Trentino Trasporti che rischia il licenziamento. Scelte come queste da parte dell’aziendarischiano di alimentare ulteriormente l’insofferenza dei cittadini nei confronti della presenza di migranti”.