Politica

Tregua tra Meloni e Berlusconi dopo l'incontro: "Andremo uniti alle consultazioni al Colle"

Asia Buconi|

meloni berlusconi consultazioni

Lei sorride soddisfatta, lui un sorriso lo accenna appena: questo è quanto si vede nella foto ufficiale dell’incontro tra Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi pubblicata sui social dai rispettivi staff al termine del vertice in via della Scrofa. “Ho incontrato Giorgia Meloni a Roma. Stiamo lavorando insieme per dare il più presto possibile all’Italia un Governo forte, coeso e di alto profilo che sappia affrontare le urgenze sin da subito. Per questo motivo, Fratelli d’Italia e Forza Italia si presenteranno uniti, con le altre forze della coalizione, alle prossime consultazioni con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella”, ha scritto su Facebook il leader di Fi Silvio Berlusconi, mettendo così un punto agli scontri degli ultimi giorni con la premier in pectore (vedi l’elezione di La Russa, vedi il nodo Ronzulli, vedi gli “appunti” dello scandalo del Cav contro Meloni immortalati dalle telecamere).  “Durante l’incontro – ha concluso Berlusconi – abbiamo fatto il punto sulle priorità che il nuovo governo dovrà affrontare, a partire dal caro energia”.

Centrodestra andrà unito alle consultazioni, FdI: “Buona notizia”. Lega: “Smentiti i gufi e la sinistra”

Andare insieme da Sergio Mattarella per le consultazioni è, di fatto, una dichiarazione di pace tra le due forze di maggioranza. E lo sa bene il capogruppo uscente di FdI Francesco Lollobrigida, che ai cronisti che gli hanno chiesto un parere sulla decisione del Centrodestra di presentarsi unito al Quirinale ha risposto: “E’ una buona notizia”. Nel frattempo, la leader di FdI Giorgia Meloni ha appena lasciato la sede del partito in via della Scrofa.

E non è mancato il commento dell’altra anima del Centrodestra, ovvero la Lega di Matteo Salvini. “Smentiti i gufi e la sinistra, il Centrodestra è determinato a partecipare alle consultazioni con una delegazione unitaria per poi offrire al più presto un governo all’altezza delle aspettative degli italiani”, recita una nota del Carroccio alla luce dell’incontro tra Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi. Salvini, infatti, è costantemente in contatto con i leader di FdI e FI e non può che esultare della tregua (momentanea) tra i suoi due principali alleati.