Opinioni

Sonia Toni: l'ex moglie di Grillo candidata a Rimini con il M5S

Sonia Toni, l’ex moglie di Beppe Grillo, potrebbe correre per le comunali di Rimini. La sua candidatura non è ancora formalizzata, ma già infuriano le polemiche. ‘Grillina’ della prima ora, la Toni potrebbe correre semplicemente per il MoVimento, non ha sciolto le riserve ma lei stessa nei giorni scorsi ha confermato: “Forse sarò uno dei nomi in lista ma non certo come candidata a sindaco”. Scrive il Resto del Carlino:

Nella realtà dei fatti, però, sono diversi a voler candidare la Toni nella sfida alle urne contro Gnassi. Alcuni attivisti della prima ora e semplici simpatizzanti sono pronti a sostenerla. «Il migliore candidato possibile è quello che può vincere – fa notare la consigliere Carla Franchini – Ma dobbiamo guardare anche ai profili. A Riccione il Pd è stato sconfitto da una donna, a Coriano pure. Perché non provare anche a Rimini? E non mi sto certamente autocandidando…».

sonia toni ex moglie beppe grillo
Una dichiarazione di intenti che ha fatto storcere il naso al capogruppo Gianluca Tamburini, che sempre al Resto del Carlino svela: “Non la conosciamo non si è mai vista alle nostre riunioni…”. Ma la Toni non gradisce e affida il suo sfogo al blog SalvaRimini.
sonia toni movimento 5 stelle rimini

Caro Tamburini, io mi auguro che quella frase infelice sia il frutto della fantasia di chi ha scritto l’ennesimo pezzo inutile (perchè privo di contenuti reali) apparso stamane sul Carlino di Rimini, perchè se invece fosse farina del tuo sacco allora ci sarebbe da essere veramente preoccupati su chi rappresenta il M5S a Rimini. Premesso questo, basta ricordare che il M5S si è presentato alle elezioni comunali solo una volta e che allora, il mio nome non si è sentito quindi, o tu smentisci pubblicamente e a chiare lettere quell’affermazione ridicola e falsa oppure saremo costretti a prendere atto della tua scarsa memoria (e mi fermo qui); cosa che per un rappresentante del M5S non è certo un bel biglietto da visita.
Sonia Toni
P.S Forse il mio nome viene fuori perchè, a distanza di pochi mesi dalle prossime elezioni, siete ancora a cazzeggiare sulle rotonde, i parcheggi, la fondazione Fellini e amenità varie invece di presentare un programma decente e una lista di candidati credibili che abbiano gli attributi per concretizzarlo. Se i presupposti sono questi, Gnassi governerà per i prossimi dieci anni.