Politica

Sondaggi politici: anche con Conte leader il M5S scende

Secondo i sondaggi EMG per Cartabianca Lega e Fratelli d’Italia continuano ad avvicinarsi sempre di più. Ma il M5S non risale con Conte

pec sondaggi politici conte movimento 5 stelle oggi

Secondo i sondaggi EMG per Cartabianca Lega e Fratelli d’Italia continuano ad avvicinarsi sempre di più nonostante questa settimana le percentuali risultino a favore del Carroccio. Ma c’è un altro dato interessante: anche dopo che è stato risolto il nodo dei dati degli iscritti al Movimento 5 Stelle che aveva Rousseau la “presa di possesso” di Conte non fa risalire i pentastellati

Sondaggi politici: anche con Conte leader il M5S scende

La Lega quindi rispetto a sette giorni fa recupera secondo le rilevazioni di EMG uno 0,3%, la stessa percentuale che perde Fratelli d’Italia. Nonostante questo le due forze politiche sono ancora a meno di due punti di distacco e i dati sembrano più un assestamento che una tendenza reale. Anche il Partito Democratico è in calo di un terzo di punto percentuale posizionandosi al 17,7%. Questa per il Movimento 5 Stelle è stata una settimana importante. Rousseau, dopo il pronunciamento del garante, consegnerà finalmente la lista dei dati degli iscritti consentendo a Conte di poter dopo mesi pensare al nuovo corso da lui presieduto. Nonostante tutte queste novità però i pentastellati non recuperano ancora il consenso, almeno quello del campione intervistato da EMG. Scendono infatti dello 0,3%, anche con l’ex presidente del Consiglio giallorosso a capo del Movimento.

sondaggi politici oggi cartabianca lega fratelli d'italia

Tra le altre forze politiche Forza Italia risale al 7%, Italia Viva, nonostante numeri sempre molto al di sopra di quelli rilevati da altri sondaggi, scende dello 0,2. Tra i partiti più piccoli è interessante analizzare le perfomance di Coraggio Italia, la neonata compagine nata dalla costola di Forza Italia: è la seconda settimana che EMG la rileva e rispetto a sette giorni fa non c’è nessun cambiamento, con una percentuale di 1,4% nelle intenzioni di voto degli italiani. Come sempre il primo partito rimane quello degli indecisi o di chi non andrà a votare. Si tratta del 40% degli intervistati.