Politica

"Fanc***": il momento in cui Berlusconi manda a quel paese La Russa in Senato | VIDEO

Asia Buconi|

silvio berlusconi

Il meloniano Ignazio La Russa è il nuovo presidente del Senato. Ma, a testimoniare la non serenissima atmosfera che si respira nella coalizione di Centrodestra, ci ha pensato un siparietto che ha fatto subito il giro del web e che ha visto protagonisti durante la seconda votazione a Palazzo Madama proprio il neo-eletto presidente e il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi. Gli azzurri non hanno infatti risposto alla chiama, eccezion fatta per il Cav e la presidente uscente Casellati. E, nel video, si vede chiaramente La Russa che si avvicina a Berlusconi e gli chiede “hai votato per me?”. Da qui, la replica piccata del leader di Fi.

Silvio Berlusconi e il siparietto con La Russa a Palazzo Madama: “Vaffancu*o!”

Visibilmente risentito per l’andamento delle trattative con gli alleati, Berlusconi sembra rispondere a La Russa “sono stato preso per il cu*o da tutti”. Per poi sottolineare: “Mi avevano promesso soltanto…per Licia Ronzulli”. E, a concudere, il Cav sbatte i pugni sul tavolo e tuona: “Vaffancu*o!”.

“Forza Italia che non vota, Berlusconi si, però poi manda aff il candidato Presidente del Senato. Se questo è il debutto siamo messi male. Forza Italia/Lega hanno come unico obiettivo il logoramento della Meloni. Le condizioni del paese dovrebbero suggerire maggiore serietà”, ha scritto su Twitter il leader di Azione Carlo Calenda rilanciando il video dello scambio in Senato tra Silvio Berlusconi e Ignazio La Russa. “Un macello poco edificante. L’Aula del Senato usata per dare segnali sul governo con noi tutti appesi alla Ronzulli. E dopo un bellissimo discorso della Segre che invita al rispetto del luogo in termini di forma, un bel vaffa di Berlusconi al candidato alla presidenza del Senato della destra (neo eletto – ndr)”, commenta poi all’Adnkronos e aggiunge: “Si inizia nel peggiore dei modi formalmente e sostanzialmente”. Potreste dare una mano? “No, noi non diamo una mano”.