Opinioni

Le presunte minacce a Sigfrido Ranucci di Report per il servizio sul transumanesimo

“Massima solidarietà” della Rai a Sigfrido Ranucci e alla redazione di Report per le minacce ricevute dopo la puntata in onda ieri sera su Rai3. In una nota l’azienda di viale Mazzini annuncia che “si muoverà in tutte le sedi opportune” a loro tutela e ribadisce che “il lavoro di inchiesta di Report appartiene pienamente allo spirito e alla missione del Servizio Pubblico, che è e sarà sempre dalla parte della libertà di informazione”.

sigfrido ranucci transumanesimo

La puntata di ieri era dedicata al ‘transumanesimo’ (o transumanismo, in sigla H+ o H-plus), movimento culturale che sostiene l’uso delle scoperte scientifiche e tecnologiche per aumentare le capacita’ fisiche e cognitive e migliorare aspetti della condizione umana ritenuti indesiderabili, si pensi alla malattia o all’invecchiamento.In sostanza, come rendere più forte, più longevo, anche più intelligente, il corpo umano applicandovi la tecnologia. Il significato del termine ‘transumanesimo’ fu delineato in modo sistematico da Julian Huxley nel 1957, mutuandolo da Pierre Teilhard de Chardin che aveva coniato il termine qualche anno prima.

sigfrido ranucci transumanesimo 3
Fonte

E l’originaria accezione di Huxley indicava il ‘transumanesimo’ come “l’uomo che rimane umano, ma che trascende se stesso, realizzando le nuove potenzialita’ della sua natura umana, per la sua natura umana”, assumendo in modo consapevole il compito di guidare il generale processo evolutivo. Un argomento quindi molto delicato, insieme all’ipotesi di arrivare all’uomo-cyborg e al rischio di dare vita ad uan classe di superuomini, mentre gli altri restano indietro. E c’era anche l’intervista a Stefano Vaj, il segretario dell’associazione transumanisti italiani.

sigfrido ranucci transumanesimo 2

sigfrido ranucci transumanesimo 12

Evidentemente il tutto, e in particolare proprio l’intervista, non è stato ben accetto da qualcuno, viste le immediate minacce – a quanto pare arrivate via Facebook – a Ranucci. E sono minacce, a quanto si sa, molto pesanti, riferite alla carriera professionale del giornalista Ranucci. Il quale ora formalizzerà la denuncia presso le autorità di polizia, dopo aver segnalato la vicenda all’azienda. Alcune frasi nei confronti di Ranucci erano state pubblicate anche sulla pagina Facebook della trasmissione.