Sport

La storia delle pacche sul sedere dell'allenatore alla tennista sedicenne Sara Bejlek | VIDEO

@neXt quotidiano|

Sara Bejlek video pacche sedere

Sara Bejlek è una tennista ceca di 16 anni. Durante le qualificazioni agli Us Open ha festeggiato abbracciando il suo allenatore e il padre la vittoria contro Heather Watson, che le permetterà di essere la tennista più giovane della competizione. Ma il modo con cui l’hanno toccata i due sta facendo molto discutere. C’è chi pensa che le “pacche sul sedere” alla giovane atleta siano inopportune e chi invece ritiene che si tratti solo di un’esultanza calorosa e confidente.

La storia delle pacche sul sedere dell’allenatore alla tennista sedicenne Sara Bejlek | VIDEO

Non è certo un motivo per non chiarire la situazione, data la giovane età di Bejlek, notare come la ragazza non sembri infastidita dalla vicinanza dell’allenatore e del padre. Qualcuno ha invocato l’intervento della WTA, altri hanno ricordato un pericoloso precedente, quello della tennista Pam Shiver che raccontò di aver avuto, all’età di 17 anni, una relazione con il suo allenatore di 50. Un’età quekka di Sara, e un contesto, in cui si è altamente manipolabili, al di là della facciata di un consenso che non può essere ritenuto tale di default. Di certo non si può liquidare la questione tacciando di malizia chi ci ha visto qualcosa di inappropriato: