Opinioni

Salvini si iscrive a Parler. Parler va offline. Coincidenze?

Salvini ha colpito ancora una volta. Il leader della Lega aveva annunciato poche ore fa di essersi iscritto al social network di destra alternativo a Twitter Parler, quello in cui Trump si è rifugiato dopo essere stato bannato.

salvini parler offline

La cosa divertente è che Parler ora è offline. Infatti il social network conservatore il giorno dopo la decisione di Amazon, Apple e Google di tagliare l’accesso del social network ai loro server “a causa della sua incapacita’ di moderare i messaggi che incitano alla violenza”. Secondo il sito specializzato nell’audit online Down For Everyone Or Just Me, Parler e’ offline dalla mezzanotte (le 8 GMT), dal momento che i suoi proprietari non sono ancora stati in grado di trovare un nuovo host. Gli incitamenti alla violenza citati sono quelli che hanno portato anche all’attacco a Capitol Hill americano lo scorso 6 gennaio dal momento che i sostenitori di Trump si sarebbero organizzati su Parler per l’attacco al Congresso. Insomma un tempismo perfetto. E c’è già chi usa l’hashtag #salviniportasfiga.