Politica

Le fregnacce di Salvini che dice basta al distanziamento sociale

Ieri in Senato il Capitano ha fatto sapere che gli italiani non vogliono il distanziamento sociale. Ma allora perché il suo presidente di Regione in Lombardia lo prescrive insieme alle mascherine?

salvini distanziamento sociale

Il senatore e leader della Lega Matteo Salvini, parlando ieri sera in Aula dopo le comunicazioni del ministro della Salute Speranza sulle misure anti Covid-19, ha detto basta al distanziamento sociale: “Spero che che i parlamentari del Pd e dei 5 Stelle che, anche nel periodo di chiusura hanno dedicato tanta attenzione alla per loro nobile, per me indegna battaglia, della legalizzazione delle droghe, dedichino altrettanta attenzione alla vita. Questo deve essere un Parlamento che si occupa di vita, non di droga e di morte. Smettetela di spaventare gli italiani, smettetela di tenere chiusi in casa gli italiani che vogliono vivere, lavorare, amare e sperare senza distanziamento sociale”. Concludendo con allusioni senza fare nomi, come suo costume: “Ministro, per favore dia retta al Paese e non a qualche pseudo virologo che ha i suoi interessi privati e a qualche ministro che non vuole perdere la poltrona”.

salvini distanziamento sociale

Ora, è interessante ricordare che il distanziamento sociale è prescritto anche nell’ordinanza di Regione Lombardia, che ricorda l’obbligo di rispettarlo e che dice che bisogna utilizzare le mascherine quando non è possibile farlo. E quindi qui le cose sono due: o Attilio Fontana sta sbagliando, e quindi sarebbe bene che Salvini spiegasse al governatore eletto con i voti della Lega che i lombardi, in quanto italiani, vogliono stare senza distanziamento sociale (e pure senza mascherine, si immagina) obbligandolo a conformarsi alla linea della Lega in Parlamento. Oppure Attilio Fontana ha ragione a prescrivere distanziamento sociale e mascherine quando non è possibile rispettarlo perché l’emergenza Coronavirus è tutt’altro che finita. E allora sarebbe bene che Salvini smettesse di dire fregnacce in Parlamento e nel paese (a proposito, ha smesso di parlare di plexiglass nelle scuole dopo la figurella rimediata in televisione, avete notato?).

Video da: La Manina su Twitter

Leggi anche: La faccia tosta di Salvini che si lamenta perché non c’è la revoca ai Benetton