Economia

La rottamazione bis delle cartelle esattoriali

rottamazione bis cartelle esattoriali

L’Agenzia delle Entrate-Riscossione ha reso disponibili i moduli e le procedure per l’adesione alla rottamazione bis delle cartelle esattoriali. La nuova rottamazione fa parte a pieno titolo della manovra economica per il 2018, alla quale fornisce un apporto finanziario consistente, quantificato in oltre 900 milioni. Spiega oggi Il Messaggero:

La seconda chiamata riguarda in realtà categorie di contribuenti diverse. Ci sono quelli che non avevano potuto aderire alla prima definizione perché non in regola con i pagamenti della rateazione ordinaria; inoltre l’operazione è stata estesa alle cartelle relative ai primi nove mesi di quest’anno, finora esclusa per un semplice motivo temporale.
Infine viene data la possibilità di rimettersi in regola anche a coloro che avevano già aderito alla rottamazione ma poi per qualche motivo non avevano saldato la prima o la seconda rata. Questi ultimi hanno tempo fino al 30 novembre, senza alcun onere aggiuntivo.

rottamazione bis cartelle esattoriali
La rottamazione bis delle cartelle (Il Messaggero, 27 ottobre 2017)

Invece chi era rimasto fuori dalla prima operazione potrà presentare la richiesta entro il 31 dicembre (per le cartelle che arrivano a tutto il 2016) Quindi entro il prossimo maggio andrà versato il debito che aveva residuocheavevabloccatol’adesione e successivamente, in tre rate, l’importo della rottamazione. La posta in palio non è di poco conto. Il governo conta di incassare almeno un miliardo, con un ”ripescaggio” che potrebbe riguardare oltre 53 mila contribuenti che si stima darà 518 milioni al quale si aggiungono altri 553 milioni dovuti alla possibilità di rottamare anche le cartelle da gennaio a settembre 2017. Già perche’ la Rottamazione, nella nuova versione ‘bis’, si fa in tre. Riguarda i ruoli emessi dal primo gennaio al 30 settembre ma anche le cartelle per le quali era in atto una rateizzazione non versata che precludeva la sanatoria. Prevista poi la possibilità di versare fino a novembre i pagamenti delle prime due rate della prima Rottamazione.