Fatti

Rossella Intellicato, da Uomini e Donne alla candidatura con la Lega a Torino

Rossella Intellicato esperienza televisiva ormai da anni, ora prova il grande salto grazie al partito di Matteo Salvini

rossella intellicato lega torino candidata

Le prossime elezioni amministrative diranno molto della geografia politica del paese, lo si capisce dai candidati: a Torino, per esempio, la Lega si è giocata la carta Rossella Intellicato. Classe 1985, alle spalle una carriera che certamente le garantirà un buon bacino elettorale. Da valutare le competenze per entrare in consiglio comunale. È infatti laureata in marketing e comunicazione d’impresa, poi la televisione. Ha provato l’ascesa a Canale 5, prima si è fatta conoscere in tv nel corso della 14esima edizione del Grande Fratello e poi è atterrata alla corte di Maria De Filippi dove ha potuto partecipare Uomini e Donne in qualità di tronista.

Rossella Intellicato, dai salotti di Canale 5 alla Lega: la showgirl si candida a Torino. La svolta politica

Ora un profilo così lontano dalla politica ha deciso di scendere in campo per il consiglio municipale della sua città. E con chi se non con la Lega?

L’annuncio è arrivato sui social, come si è soliti fare. Intellicato, neo mamma il cui profilo pare avere un orientamento più da influencer che da politica, correrà sui Municipi 1 e 8 all’ombra della Mole.

Un nome che si aggiunge ai nomi già singolari con cui il centrodestra ha riempito le sue liste in giro per le città che andranno al voto. Da Pippo Franco che a questo punto pare uno statista, passando per i candidati con nostalgia della prima metà del secolo scorso come Benevento a Roma. Nella grande mischia anche Cecconi, con Calenda. Senza dimenticare Lucia Bramieri, al fianco di Giorgia Meloni, anche loro in buona compagnia.

Sarebbe bello pensare che il peso delle amministrative i partiti  lo sentano così tanto che è ogni nome acchiappa voti andrà bene. Sebbene poi, molte delle persone indicate, siano più cacciatori di like che di consensi nella vita in carne ed ossa. Attendiamo sviluppi, sebbene le liste siano ormai state chiuse. L’appuntamento è al primo fine settimana di ottobre.