Attualità

L’esplosione nel palazzo del Comune a Rocca di Papa

esplosione comune rocca di papa

Un’esplosione si è verificata in un palazzo a Rocca di Papa, vicino a Roma. Sul posto sono al lavoro i vigili del fuoco. Secondo le prime informazioni si tratterebbe della facciata del palazzo del Comune. Sarebbe saltata una tubatura del gas metano. L’edificio di tre piani è parzialmente crollato. C’è anche il sindaco di Rocca di Papa, Emanuele Crestini, tra i feriti. Un uomo di 68 anni, trasportato all’ospedale di Frascati, ha riportato ustioni su tutto il volto ed è in gravissime condizioni.

L’esplosione nel palazzo del Comune a Rocca di Papa

Secondo le prime informazioni sarebbero stati degli operai che stavano effettuando dei lavori stradali a rompere la conduttura del gas da cui poi si è innescata l’esplosione che ha coinvolto il palazzo del Comune di Rocca di Papa. Da una prima e parziale ricostruzione dei vigili del fuoco presenti sul posto, gli operai stavano lavorando in un cantiere stradale proprio davanti al Municipio e in maniera accidentale avrebbero rotto la conduttura. Gli stessi operai avrebbero tentato riparare la tubatura per interrompere la fuoriuscita di gas, senza pero riuscirci. All’interno del palazzo si è anche sviluppato un incendio, tutt’ora in atto a causa della perdita di gas che non è stato ancora possibile interrompere, che ha coinvolto l’archivio comunale. La colonna di fumo è visibile fino alla periferia di Roma.

rocca di papa esplosione facciata comune

Secondo la pagina di informazione locale Tutta Rocca di Papa sarebbe rimasto ferito un agente della Polizia Municipale; la zona è stata evacuata. Prima dell’esplosione alcuni residenti avevano sentito un forte odore di gas, a cui è seguito un boato e il crollo. Una colonna di fumo si sta alzando nell’area.

In via della Costituente, oltre ai vigili del fuoco, sono arrivati i carabinieri. Ci sarebbero diverse persone ferite. Al momento – secondo quanto si apprende – l’ipotesi prevalente è quella di una fuga di gas. Tra i feriti, scrive l’Adn Kronos, ci sono anche tre bambini. Sarebbe infatti coinvolta nel crollo anche l’adiacente scuola per l’infanzia. Dalle prime informazioni un bambino è stato trasportato al Bambin Gesù in codice rosso, mentre altri due bambini sono stati portati in ospedale con mezzi privati. Un adulto, a quanto si apprende dal 118, viene medicato sul posto. Il palazzo si trova in corso Costituente: il boato si è senttio intorno alle 11.40, seguito dal crollo parziale della facciata e di alcuni muri interni del palazzo.

È di 7 feriti, tra i quali un bambino, il bilancio parziale dell’esplosione avvenuta all’interno del palazzo comunale di Rocca di Papa. Cinque persone sono state portate all’ospedale di Frascati, e tra questi un uomo è in gravissime condizioni a causa delle ustioni riportate su tutto il corpo. Il bimbo, che frequentava la scuola elementare adiacente ai locali in cui è avvenuta l’esplosione, è stato portato invece a Roma al Bambino Gesù. Un’altra persona ferita si trova sempre a Roma al Policlinico di Tor Vergata.

I Carabinieri della compagnia di Frascati hanno evacuato le abitazioni circostanti il palazzo del Comune di Rocca di Papa. Persisterebbe infatti ancora un forte odore di gas, che ha costretto le forze dell’ordine per motivi precauzionali a evacuare la zona. In una nota Italgas spiega: “Dai primi rilevamenti è stato possibile accertare che la dispersione di gas, da cui ha avuto origine l’esplosione, è stata provocata dal danneggiamento di una tubazione da parte di un’azienda terza, estranea a Italgas, che stava effettuando rilevazioni sul sottosuolo davanti al Municipio”.

Foto copertina da: pagina facebook Tutta Rocca di Papa

Leggi anche: Mario Guarente: il sindaco leghista di Potenza che disprezzava Salvini e difendeva i migranti (e Papa Francesco)