Opinioni

Referendum, Giorgia vota no

Ha le idee chiare, Giorgia, la cantautrice romana che sta per uscire con un nuovo album di inediti dal titolo “Oronero”, sul referendum del 4 dicembre. “Votero’ ‘no’ – dice – perché non credo sia il giusto cambiamento di cui abbiamo bisogno. Ci sono altre priorita’. E poi, io vorrei votare il capo di governo – prosegue l’artista – vorrei mettere quella crocetta sul nome”. Ci sono, per Giorgia, “troppi interessi mescolati e se non si cambia direzione non andremo da nessuna parte. Bisogna aprire gli occhi e desiderare di piu’ – prosegue – serve un cambiamento radicale. E in questo senso, puoi pure odiare Grillo, ma io lo seguo da anni e molte cose le ha dette da tempo e si sono verificate. E’ necessario un cambiamento”. E se si dovesse votare per un nuovo governo? “Voterei Cinque Stelle”.
referendum-giorgia-todrani

Leggi sull’argomento: Referendum: il complotto dell’articolo 117 della riforma costituzionale