Economia

I prezzi al consumo e la deflazione

deflazione

A luglio sono state 16 le città italiane dove i prezzi al consumo sono scesi, evidenziando una dinamica deflattiva.  Nel mese precedente erano state 14 le città interessate da un calo generalizzato dei prezzi medi di beni e servizi. L’andamento dell’indice che misura l’inflazione evidenzia un calo dei prezzi nelle regioni del Nord Ovest e nelle Isole. Mentre nelle aree del Centro e del Sud la flessione si azzera rispetto al mese di giugno.  Nell’elenco delle città interessate da un calo del costo della vita, Milano a luglio figura in testa con una diminuzione dei prezzi pari allo 0,6%, a fronte di un calo dell’1% registrato nel mese precedente. Sul versante opposto si segnalano due città: Livorno e Parma sono i centri dove l’inflazione segna un balzo in avanti evidenziando un aumento medio dei prezzi al consumo dello 0,6%.  L’Istat ha certificato che le esportazioni a giugno sono calate dello 0,4% su base mensile e dello 0,5% su base annua. Il dato del surplus commerciale è di 4,7 miliardi, evidenziando una crescita (+2,8 miliardi) rispetto a quello segnato nel mese di giugno. Su base annua a frenare è stato l’export verso l’area extra Ue.

deflazione prezzi consumo
La deflazione e i prezzi al consumo (Corriere della Sera, 12 agosto 2016)