Sport

“Porca putt…”: perché Immobile ha esultato così dopo il goal a Italia-Turchia | VIDEO

Notti magiche, aspettando un goal…e quando arriva quello di Immobile lui a favore di telecamera urla a squarciagola “porca puttena!”. C’è un motivo e c’entra Lino Banfi

porca puttena immobile video lino banfi

Notti magiche, aspettando un goal…e quando arriva quello di Immobile lui a favore di telecamera urla a squarciagola “porca puttena!”. C’è un motivo e c’entra Lino Banfi. Ecco il video:

“Porca putt…”: perché Immobile ha esultato così dopo il goal a Italia-Turchia | VIDEO

Il motivo dell’esultanza così particolare lo ha spiegato lo stesso l’attaccante della Lazio e della Nazionale Ciro Immobile ai microfoni di Rai Sport nel dopopartita commentando il successo per 3-0 degli azzurri con la Turchia nella gara di esordio agli Europei 2020: “L’esultanza? Ci è arrivato un messaggio da Lino Banfi che ci chiedeva di gridare ‘porca puttena’ e sia io sia Insigne l’abbiamo fatto. Dedico questo goal alla mia famiglia, segnare all’esordio in un Europeo in questo stadio è fantastico”. Immobile poi è tornato più serio e ha aggiunto: “Abbiamo fatto il nostro dovere, era doveroso vincere la prima gara e ci siamo riusciti con un bel 3-0. Ci tenevamo a vincere di fronte al nostro pubblico e a dedicare questa vittoria ai tanti che ancora combattono contro questo virus maledetto”, ha proseguito Immobile che ha poi spiegato l’andamento della gara. “Abbiamo avuto la pazienza giusta contro una squadra forte come la Turchia, sapevamo che non sarebbe stata una passeggiata e abbiamo cercato di stancarla. Nel primo tempo abbiamo fatto tanti cross e siamo finiti spesso a sbattere contro il loro muro. Nella ripresa erano più stanchi e ci hanno lasciato maggiori spazi che siamo riusciti a sfruttare al meglio”. E i social eleggono Lino Banfi mascotte degli Azzurri per Euro 2020. Dopo che Ciro Immobile nelle interviste post partita ha rivelato che l’attore, grande tifoso, aveva mandato un messaggio invitando i calciatori ad urlare “porca puttena” prima di entrare in campo, su Twitter si sono moltiplicati i messaggi di plauso e l’hashtag #linobanfi è andato in testa alle tendenze.