Attualità

"I miei non li hanno curati così": le polemiche sul tumore di Fedez

@neXt quotidiano|

fedez operato complotto tumore

Dopo gli attacchi in seguito al suo annuncio, tramite Instagram, di un non meglio identificato “problema di salute” – che oggi si è scoperto essere un tumore neuroendocrino del pancreas, una nuova ondata di indignazione ha travolto Fedez con aspri commenti a margine del suo intervento chirurgico. Nel mirino dei commentatori più inaciditi c’è soprattutto il fatto che il cantante sia riuscito ad operarsi poco dopo aver scoperto di essere malato, “mentre milioni di italiani muoiono soffrendo poiché le file d’attesa sono chilometriche”. Peccato che Fedez abbia scelto di pagare per le sue cure, al San Raffaele di Milano, ma che anche avesse fatto ricorso a canali pubblici sarebbe comunque stato trattato come un paziente con alta priorità. Alcuni interventi oncologici sono sì stati rimandati, ma nel corso della prima ondata di Covid, quando gli operatori sanitari erano tutti impegnati a fronteggiare l’elevata mole di ricoverati e morti che investì le strutture nei primi mesi di due anni fa.

“I miei non li hanno curati così”: le polemiche sul tumore di Fedez

Critiche anche alla libertà concessa a Chiara Ferragni di assistere suo marito, viste le restrizioni anti-Covid vigenti in diversi ospedali. In molti hanno preso di mira il ministro della Salute Roberto Speranza per non aver potuto essere presenti affianco ai loro cari “neanche da vaccinati”: ma anche in questo caso il fatto che una coppia come quella Fedez-Ferragni possa permettersi di accedere ad alcuni “privilegi” pagandoli non è certamente da imputare a loro.

Immancabili anche i complottisti che ci vedono correlazioni con il fatto che Fedez fosse vaccinato contro il Covid-19, che tra gli “effetti collaterali” – secondo gli scienziati laureati all’università dei social – avrebbe anche l’insorgenza di tumori.

Quando non si sa dove andare a parare ma si ha comunque la necessità di far sentire la propria voce indignata si può fare come quelli che invece hanno attaccato la decisione del cantante di condividere sui social la sua esperienza, andando a sindacare sui modi di una persona di esorcizzare le proprie paure.