Economia

I 30 milioni di pendolari italiani

Ogni giorno, in Italia, per motivi di lavoro o di studio, si muovono oltre 30 milioni di persone, in aumento di circa 2 milioni negli ultimi vent’anni. I numeri sono dell’ISTAT, che spiega come l’automobile resti il mezzo più gettonato per andare a scuola o al lavoro: la utilizza il 69,2% degli occupati come conducenti e il 37% degli studenti come passeggeri. Sempre secondo l’Istat nel complesso l’81,6% delle persone che si sposta ogni giorno per andare a scuola o al lavoro usa almeno un mezzo di trasporto. In questo contesto, avanzano il car sharing, soprattutto nel Nord Italia, e il car pooling, principalmente tra i giovani

pendolari italiani
I pendolari italiani (La Repubblica, 30 novembre 2018)

Nell’infografica che riepiloga i dati pubblicati oggi da Repubblica si spiega che nei centri con meno di duemila abitanti la percentuale di persone che si sposta a piedi è bassissima (comprensibilmente perché chi abita nei piccoli paesi si sposta a lavorare in città) mentre è più alta per chi abita nel centro delle aree metropolitane. Sono sempre gli abitanti del centro delle aree metropolitane ad usare meno l’automobile per andare a lavorare e a utilizzare di più la bici e i trasporti pubblici.

Leggi sull’argomento: Mariglianella, gli insulti e le minacce ai giornalisti lì per i Di Maio