Opinioni

Paola Muraro in tribunale con Fiscon

dipocheparole|

undefined

Marco Lillo sul Fatto Quotidiano di oggi racconta che Paola Muraro, il 29 aprile 2016, si trovava nell’aula del tribunale di Roma a Piazzale Clodio con l’ex direttore generale dell’AMA Giovanni Fiscon, arrestato per Mafia Capitale con l’accusa di corruzione. Nell’articolo si racconta che la Muraro si trovava a chiacchierare con il suo ex capo, alla sbarra insieme a Manlio Cerroni.

Secondo l’accusa i camion d el l’Ama trasferivano da più di dieci anni i rifiuti del quadrante sud-est di Roma a Rocca Cencia senza la prescritta autorizzazione. Cosa ci faceva Paola Muraro a fianco di Fiscon? I giudici non dovevano sentire lei né Fiscon ma un maresciallo del Noe dei carabinieri che doveva rappresentare le accuse. Paola Muraro non ha risposto al F at t o . Fonti vicine all ’assessore dicono che sarebbe stata lì in adempimento dei suoi doveri di consulente dell’Ama per aiutare, come altre volte, la difesa tecnica dell’ex direttore generale.
La questione è di attualità anche perché nei giorni scorsi sono stati pubblicati un sms e una telefonata (irrilevanti per i pm) tra Muraro e Buzzi risalenti al settembre 2013 e avvenuti su richiesta di Fiscon a Muraro di contattare Buzzi in merito a un quesito relativo a una gara. Il contratto di Paola Muraro con Ama, visionato dal Fatto, prevedeva l’assistenza nei procedimenti penali nel 2015. Nel rinnovo del 2016, però, quella prestazione non era più compresa esplicitamente tra i suoi doveri. Paola Muraro comunque potrebbe avere scelto di terminare l’incarico iniziato durante il precedente contratto.

paola muraro giovanni fiscon

Leggi sull’argomento: «Paola Muraro via dall’assessorato»