Attualità

Tim Cook: Outing? No, coming out!

Succede ogni volta. È successo anche con il coming out di Tim Cook. Molti hanno commentato e commentano scambiandolo per outing (ovvero non sono io a dichiarare il mio orientamento sessuale, ma sei tu a renderlo pubblico – azione spesso connotata da intenzioni molto diverse, più prossime allo sputtanamento o alla denuncia dell’ipocrisia politica di chi ha posizioni conservatrici e di condanna dell’uguaglianza; l’esposizione della legittima riservatezza che si vuole mantenere sulla propria vita privata può invocare ragioni più o meno condivisibili, ma è comunque molto diversa dalla decisione di fare coming out).
Outing5
Outing4
Outing3
Outing2
Outing1
Basta cercare «Tim Cook outing» e ne escono quante ne volete. Certo, sono solo parole perché fare tante storie (che sarebbe forse meglio indirizzare alla pessima ironia di molti dei commenti al riguardo)?

Tim Cook con Steve Jobs
Tim Cook con Steve Jobs

Però poi quando cerco un link da collegare ad «outing» e trovo la definizione della Treccani ci rimango malissimo…
outing treccani
«Dichiarazione con la quale qualcuno riconosce pubblicamente di essere omosessuale (più propriam. detta coming out): fare o., dichiarare la propria omosessualità»?! Più propriamente?!
Facciamo qualche esercizio, fa bene alla salute.
outing o coming out
Sì lo so, c’è chi ha fatto peggio. C’è sempre qualcuno che fa peggio.
iGAY (Huffington Post in Italia e nel resto del mondo)
iGAY (Huffington Post in Italia e nel resto del mondo)

Leggi sull’argomento: Ai giornali di destra italiani non sta bene che Tim Cook sia gay