Fatti

Chi sono i tre lavoratori morti nella tragedia della gru di Torino

Come è avvenuto il crollo della gru in via Genova secondo le ricostruzioni degli inquirenti

Operai morti crollo gru Torino

Ieri il crollo della gru in via Genova a Torino che ha portato alla morte di tre operai, due morti sul colpo e uno, in seguito, in ospedale. Intanto gli inquirenti indagano per far luce sulle cause del crollo.

Chi sono i tre lavoratori morti nella tragedia della gru di Torino

Sono tre le vittime del crollo delle gru avvenuto ieri a Torino. Roberto Peretto, 52 anni, titolare della ditta Gru Edil di Cassano d’Adda e Marco Pozzetti, 54 anni, alla guida della 2M di Carugate, entrambi della provincia milanese, sono stati travolti dalla gru mentre lavoravano sulla piattaforma della macchina e sono morti sul colpo. Mentre Filippo Falotico, 20 anni, torinese, è deceduto poco dopo essere stato portato in ospedale.

Poche ore prima della tragedia il giovane Falotico, come era solito fare per i lavori in cantiere svolti in tutta Italia, aveva postato su Instagram una foto in cui sorrideva sulla gru insieme ai due colleghi. Anche Pozzetti affidava spesso ai social scatti dell’attività in cantiere. Sono diverse le foto sul suo profilo Instagram in cui lo si vede all’opera ad altezze vertiginose in varie città e regioni italiane.

Tanti i messaggi di cordoglio sul web per le tre vittime. Mentre alla Gru Edil sono tutti comprensibilmente sconvolti dall’accaduto: “Non ce la sentiamo di parlare, non è proprio il momento” è l’unica dichiarazione che è stata rilasciata.

Le indagini

Il pm Giorgio Nicola, appartenente al gruppo specializzato sulla sicurezza sul lavoro guidato dal procuratore aggiunto Vincenzo Pacileo, ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, per ora contro ignoti. Il tratto di strada tra via Millefonti e via Caduti del lavoro è stato posto sequestro e chiuso al traffico.

Il pm si è recato subito sul luogo dell’accaduto per fare un sopralluogo e ha ascoltato per più di un’ora il manovratore che era alla guida dell’autogru per capire la dinamica dell’incidente. Quello che non è ancora chiaro è in quale delle due gru si sia verificato il problema che ha portato alla caduta di entrambe, visto che erano legate assieme. Ancora da confermare anche il primo riscontro dei vigili del fuoco sul fatto che possa aver ceduto il terreno sotto il peso della gru.