Economia

Nuove regole sui voucher, come funzionano

jobs act filippo taddei voucher lavoro nero - 3

La Stampa pubblica oggi questa infografica riassuntiva delle nuove regole sui voucher varate ieri dal governo. Per ridurre gli abusi, soprattutto nel campo del turismo e dei servizi, il governo ha deciso di introdurre una forma di tracciabilità: datori di lavoro non agricoli e professionisti dovranno infatti comunicare alla sede territoriale dell’Ispettorato del lavoro, mediante sms o posta elettronica, i dati anagrafici, o il codice fiscale, del lavoratore, il luogo e la durata della prestazione al più tardi 60 minuti prima dell’inizio della prestazione accessoria. Agli imprenditori agricoli restano gli stessi obblighi, ma la prestazione può avere come riferimento un arco temporale fino a 7 giorni. E sempre per questo settore è stato tolto il tetto di 2 mila euro a committente per il fatto che in agricoltura, oltre al limite generale di 7 mila euro a lavoratore, sono previsti altri vincoli: il lavoro accessorio è utilizzabile solo per attività stagionali effettuate da pensionati e studenti.

voucher nuove regole
Le nuove regole sui voucher (La Stampa, 11 giugno 2016)

Leggi sull’argomento: Tracciabilità, come funzionano i nuovi voucher