Politica

Gratteri smentisce la candidatura con Giorgia Meloni e Fratelli d'Italia | VIDEO

neXt quotidiano|

gratteri giorgia meloni fratelli d'italia candidato piazzapulita video

“Mi aspettavo da questo governo, non sta facendo nulla sul piano normativo. Anzi sta smobilitando le norme che c’erano, e il messaggio che sta arrivando alla gente comune è che non c’è un’attenzione, non è nell’agenda di questo governo. Governo Draghi non pervenuto nella lotta alla criminalità”: Nicola Gratteri a PiazzaPulita attacca l’esecutivo, che starebbe assumendo “misure quasi punitive nei confronti della magistratura”, citando ad esempio un punto della riforma Cartabia, quello sull’improcedibilità (la necessità di ricorrere in appello entro due anni, pena la validità del processo).


Gratteri smentisce la candidatura con Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia | VIDEO

“Alcuni potrebbero pensare – lo incalza il conduttore Corrado Formigli – che questo attacco al governo è sospetto. Stamattina (ieri ndr) il quotidiano Domani è uscito in apertura con il titolo ‘L’arma segreta di Giorgia Meloni è il magistrato Nicola Gratteri’”. “Io non sono mai stato tenero nei confronti di nessun governo – ribatte il capo della Procura di Catanzaro – ho sempre criticato, contestato e collaborato. Sono stato sempre il consulente gratuito di tutti. Non faccio distinzioni tra destra, sinistra e centro. Il mio obiettivo, come quello dei miei colleghi, è quello di migliorare il sistema penale e processuale”. “Ma con Giorgia Meloni si è sentito, le avrà chiesto consiglio per la linea delle riforme di Fratelli d’Italia”, prova a domandargli Formigli. “Prendo atto – svia il discorso Gratteri – del cambio di linea editoriale nei miei confronti. Questo titolo non c’entra nulla col corpo dell’articolo ed esce esattamente il giorno dopo che io sono stato da Gruber e Costanzo. Troppe coincidenze”. “Ma al di là delle intenzioni – taglia corto Formigli – gliela faccio io la domanda. Lei ha intenzione di candidarsi con Meloni e di fare l’eventuale ministro di un governo Meloni?” “Io non mi candido con nessuno – conclude Gratteri – voglio fare il magistrato. Voglio avere la possibilità di continuare a fare bene il mio lavoro”.

(immagine di copertina: screenshot video La7)