Attualità

Il negozio di cannabis light chiuso a Modena

@neXt quotidiano|

cannabis light

La squadra amministrativa della questura di Modena ho notificato un provvedimento di sospensione della licenza, per 20 giorni, al titolare di un negozio specializzato nella vendita di prodotti derivanti dalla canapa. Agenti della squadra mobile a seguito di un controllo in passato, avevano sequestrato alcune confezioni di estratti di canapa e di infiorescenze essiccate per accertare attraverso analisi specifiche la percentuale di principio attivo, il cosiddetto ‘delta 9 Thc’. Il provvedimento di chiusura si è reso necessario, fa sapere la questura, a seguito delle perizie chimiche-tossicologiche effettuate sui campioni della sostanza che hanno accertato che tre campioni, tra quelli precedentemente sequestrati, presentavano un principio attivo stupefacente superiore al limite consentito dalla legge.

Il negozio di cannabis light chiuso a Modena

Da un monitoraggio degli esercizi pubblici che commercializzano tali prodotti a base di cannabis, tempo addietro agenti della Squadra Mobile, a seguito di un controllo effettuato in tale negozio, avevano sottoposto a sequestro probatorio alcune confezioni di estratti di canapa e di infiorescenze essiccate al fine di accertare attraverso analisi specifiche la percentuale di principio attivo cosiddetto ‘delta 9 Thc’ contenuta in essa. Dalle perizie chimiche-tossicologiche effettuate tre campioni hanno presentato un principio attivo stupefacente superiore al limite.

Leggi anche: La cannabis light è illegale: addio posti di lavoro per un favore alle mafie