Cultura e scienze

Missouri 4: Mirko Matteucci a Sanremo come inviato di Raiplay

Dietro la sua sparizione da ogni radar c’è un evento preciso: una telefonata di reclutamento arrivata a Matteucci direttamente da Elena Capparelli, ex vicedirettrice di Rai3, insediata dal maggio 2019 alla guida di RaiPlay. E cioè esattamente un mese prima che “Missouri 4” si dileguasse dai social

mirko matteucci missouri 4 makkox - 3

Mirko Matteucci, alias Missouri 4 di Propaganda Live, sbarca a Sanremo dove svolgerà il ruolo di inviato per Raiplay. Lo racconta oggi Il Messaggero:

«Sono diventato l’inviato ufficiale di Rai Play. Avrò una mia striscia quotidiana, intitolata Le storie di Mirko. E Sanremo sarà solo il primo di tanti appuntamenti che seguirò col mio programma sulla piattaforma», dice l’ex tassista, rimarcando la cesura con il passato: «Missouri 4 ormai è storia, roba antica – spiega, riferendosi al nome da tassista con cui tutti, a Propaganda Live, lo conoscevano – Andiamo avanti. Mirko Matteucci torna Mirko e basta».

Scomparso a settembre dal programma di Bianchi, senza addurre alcuna spiegazione per il forfait, Matteucci sostiene di essere rimasto «sempre a Roma», sconnesso dai social per accontentare la fidanzata («Diceva che stavo sempre al cellulare») e lontano dalla tv per restare accanto ai figli adolescenti.

mirko matteucci missouri 4

Un«periodo sabbatico, come dicono gli intellettuali» durante il quale ha abbandonato definitivamente anche il taxi: «Mi sono preso un’aspettativa. È un lavoro che ho fatto con passione, ma c’è un tempo per tutto. E sento che è arrivato il momento di cambiare». Eppure, dietro alla sua sparizione da ogni radar, c’è un evento preciso: una telefonata di reclutamento arrivata a Matteucci direttamente da Elena Capparelli, ex vicedirettrice di Rai3, insediata dal maggio 2019 alla guida di RaiPlay. E cioè esattamente un mese prima che “Missouri 4” si dileguasse dai social.

Leggi anche: La rivolta contro Gennaro Sangiuliano al Tg2 in crisi di ascolti