Attualità

"Ti arriva un coltello in pancia a te e a tua figlia", le minacce social contro Giorgia Meloni

neXt quotidiano|

Minacce Meloni

Una serie di tweet pubblicati da un profilo social che, nelle ultime settimane, si è specializzato nel commentare i post social della Presidente del Consiglio con toni minatori rivolti a lei e a sua figlia. A condividere quella serie di post con le minacce a Giorgia Meloni è stata la pagina Twitter ufficiale di Fratelli d’Italia che ha immortalato e riproposto 5 dei tanti tweet scritti dallo stesso utente.

Minacce Meloni, Fratelli d’Italia condivide i tweet minatori

Il riferimento più utilizzato da questo personaggio – che non utilizza il proprio nome reale, ma ha una foto profilo ben definita – è alla cancellazione del reddito di cittadinanza, come annunciato nei giorni scorsi (all’indomani dell’approvazione del testo base della Legge di Bilancio del 2023 da parte del Consiglio dei Ministri) dalla Presidente del Consiglio. Perché nel corso dell’anno che sta per iniziare, si procederà con una rimodulazione del sussidio. Poi, secondo le previsioni di Palazzo Chigi, a partire dal 1° gennaio del 2024 ci sarà la totale abolizione. Una decisione che non è piaciuta (per utilizzare un eufemismo) all’utente che ha iniziato a condividere una serie di minacce contro Giorgia Meloni:

“Finirai per far uccidere te e tua figlia sporca putt*na di mer*da non lo togliere il rdc perché muori brutta tro*a infame”;
“Ricorda che mi costringi ad annientare la tua vita se tocchi il rdc ci sei? Non scherzo io mi faccio 40 di carcere almeno mangio, io ti sventro, Veramente attenta, finiscila co sta cosa di togliere il reddito di cittadinanza senno ti ammazzo ma lo capisci? E non sarò da solo;
“Attenta che ti arriva un coltello in pancia a te e tua figlia. Tu togli il reddito, io uccido tua figlia sicuro”.

Questo il tenore dei messaggi pubblicati sui social dallo stesso utente che ora è stato segnalato alla Polizia Postale, mentre l’account è stato sospeso da Twitter.