Fatti

Italia-Inghilterra: Mattarella a Wembley per la finale degli Europei

Il Presidente della Repubblica sarà sugli spalti dello stadio londinese

Mattarella a Wembley

Ci sarà anche il Presidente della Repubblica sugli spalti dello stadio londinese per seguire e accompagnare la nostra Nazionale nella finale dei Campionati Europei. Dopo le indiscrezioni delle ultime ore (si era parlato anche della presenza di Mario Draghi a fare da contraltare a quella, sicura, del premier britannico Boris Johnson), arriva la conferma ufficiale da parte del Quirinale: Mattarella a Wembley per seguire Italia-Inghilterra.

Mattarella a Wembley per la finale degli Europei

Una trasferta londinese che ricalca quel viaggio a Madrid di Sandro Pertini nel 1982, con quella storica esultanza dagli spalti del Santiago Bernabeu per la vittoria contro la Germania Ovest. O anche come Giorgio Napolitano, presente a Berlino il 9 luglio del 2006 quando la Nazionale guidata da Marcello Lippi sconfisse la Francia e conquistò il suo ultimo Mondiale. Ora lo sfondo è differente, ma il fascino di vedere il nostro capo di Stato in tribuna a Wembley fa scorrere nella mente degli italiani dei magnifici ricordi sportivi.

E ora che arriva la conferma – come anticipa, citando fonti ufficiali, AdnKronos – della presenza di Mattarella a Londra. All’inizio questa notizia non era stata ufficializzata, anche per via della situazione epidemiologica nel Regno Unito con la variante Delta che ha portato a un’esponenziale crescita dei contagi, con una media settimanale che si assesta attorno alle 25mila nuove infezioni quotidiane negli ultimi sette giorni.

L’ipotesi della presenza di Mario Draghi

Si era parlato anche di Mario Draghi come possibile “spettatore istituzionale” sulle tribune di Wembley. Ma da Palazzo Chigi, per il momento, non trapelano conferme sulla presenza del Presidente del Consiglio a Londra in occasione della finale. Ora che dal Quirinale arriva la notizia della presenza di Mattarella a Wembley, il nostro Paese sa già di essere rappresentato (formalmente e istituzionalmente) anche per la finale di domenica sera.

(foto IPP/spgr Palazzo del Quirinale)