Opinioni

La marijuana legale in Svizzera

In Svizzera è legale coltivare e vendere marijuana se il thc è inferiore all’1%. E gli svizzeri hanno messo in vendita un tipo di cannabis con un livello di Thc — il più noto principio attivo della canapa — che rispetta i limiti della legge svizzera. Ma l’effetto viene assicurato dal potenziamento di un altro cannabinoide, il Cbd. La marijuana, racconta il Corriere della Sera, è venduta in pacchetti come fosse semplice tabacco: 2,5 grammi costano 32,50 franchi (un po’ meno di 30 euro), mentre il prezzo di 5 grammi è di 65 franchi (60 euro). L’autorizzazione della Polizia cantonale necessaria per mettere in commercio la canapa costa 500 franchi (490 euro). Le tasse da pagare sono al 25 per cento, una percentuale che comporta per l’Amministrazione federale delle dogane ottimi incassi. In Ticino in pochi mesi le richieste di vendita sono già otto, di cui tre rifiutate.

cannabis marijuana
La cannabis legale (Corriere della Sera, 20 maggio 2017)

Lo smercio di marijuana legale per adesso avviene solo nel padiglione industriale della ditta Purexis a Manno, periferia di Lugano, comune tra i più ricchi e sede di multinazionali. Caverzasio è la titolare del permesso, strettamente personale. Ma altri aspettano di mettersi sul mercato. «Attendiamo il via libera definitivo a breve — assicura Wagner Trivioli del negozio per fumatori Growsmoke di Arbedo, vicino a Bellinzona —. Noi siamo pronti». Il permesso è subordinato a un interrogatorio, la fedina penale dev’essere pulita, lo smercio non può essere a ridosso delle scuole: «In ogni caso i minorenni non possono acquistarla».

In Italia intanto è arrivata in commercio di una varietà di marijuana con un valore di Thc inferiore allo 0,6 per cento, il limite di legge consentito a livello nazionale (quello elvetico è più alto). È stata presentata alla fiera internazionale della canapa a Casalecchio di Reno da Easyjoint, un’azienda emiliana che ammette di essersi ispirata proprio alla Svizzera.

Leggi sull’argomento: Il miglior filtro del mondo (lo dicono gli esperti)