La macchina del funky

Marco Travaglio chiede spiegazioni o dimissioni a Virginia Raggi

Sul Fatto Quotidiano di oggi Marco Travaglio chiede di spiegare o di lasciare a Virginia Raggi. Dopo una strenua difesa in tutti i luoghi e in tutti i laghi, il direttore del Fatto quindi cambia linea in seguito alla storia delle polizze vita, anche se prima fa una curiosa premessa: «Se quelli investiti (si fa per dire: il rendimento è minimo) da Romeo erano soldi della Raggi, il caso si sgonfia». In realtà se la Raggi dà soldi da investire a Romeo, che non è un promotore finanziario, l’affare si ingrossa. Se poi glieli dà e lui li investe in una polizza vita a suo nome, la situazione diventa disperata ma non seria. In ogni caso, Travaglio prima chiede a Raggi di rispondere a tre domande sulla trafila che ha portato alla nomina di Renato Marra, sulla compatibilità tra la trafila e le sue spiegazioni all’ANAC, e sulla storia delle accuse a De Vito. Poi chiude così:

Una delle poche certezze, in questo ginepraio, è la guerra senza quartiere che si combatte fra i 5 Stelle romani: da una parte gli amici della Raggi, ancora appoggiati dai vertici nazionali, e dall’altra quelli di Lombardi,De Vito e Fico. Una guerra intestina che si somma al bombardamento termonucleare delle tv dei partiti e dei media dei poteri finanziari e palazzinari, soprattutto dopo il no alla candidatura olimpica.

virginia raggi marco travaglio mannelli
Vignetta di Riccardo Mannelli su Facebook

La Raggi, sempreché riesca a fugare tutte le ombre di cui sopra, ritiene di poter reggere alle due guerre concentriche e continuare (o cominciare) a governare Roma, ben sapendo che la sua lapidazione – a cui ha contribuito anche lei con i suoi errori – continuerà fino all’ultimo giorno di mandato? Se sì, dica come e perché (magari chiedendo un chiarimento definitivo ai nemici interni). Se no, faccia quel che da un po’di tempo le suggeriamo, a prescindere dalla veridicità delle accuse a suo carico: si dimetta, anche per non aver commesso il fatto.

Stranamente, invece, non si ha più notizia del complotto delle Olimpiadi contro Virginia Raggi. Lo avrà dimenticato.

Il video di Virginia Raggi dopo l’interrogatorio con la procura

Leggi sull’argomento: Salvatore Romeo: tutto quello che non torna nella storia delle polizze vita all’insaputa della Raggi