Attualità

«Il virus è un trucco»: la Marcia su Roma dei 200 a Piazza Venezia

neXt quotidiano|

marcia su roma

Manifestazione non preavvisata al centro di Roma. Circa 200 persone hanno raggiunto piazza Venezia con l’intenzione di andare a Montecitorio. Sul posto le forze dell’ordine. La manifestazione è stata organizzata dal gruppo “Marcia su Roma” nato sul social network Facebook. “Il virus è un trucco per inventare la crisi”, urlano i manifestanti contenuti dai cordoni della polizia che blindano l’accesso delle strade verso Montecitorio.

«Il virus è un trucco»: la Marcia su Roma dei 200 a Piazza Venezia

In questo video di Local Team si vedono i manifestanti che provano a raggiungere piazza Monte Citorio ma vengono bloccati dalla polizia. La polizia intanto fa sapere che è in corso un’attività della polizia che sta identificando diversi gruppi di manifestanti, che saranno denunciati per manifestazione non preavvisata e quelli provenienti da fuori regione anche per la violazione del dpcm. Secondo quanto ricostruito, circa 200 manifestanti appartenenti al gruppo facebook ‘Marcia su Roma’ hanno tentato di arrivare a Montecitorio. Lì sono stati respinti dalla polizia e si sono diretti verso piazza Venezia. Anche lì hanno trovato un cordone delle forze dell’ordine e a quel punto si sono dispersi.

Ma alcuni si sono spostati a piazza Venezia: “Rimaniamo qui a oltranza. Occupiamo piazza Venezia e montiamo delle tende”. A dirlo alcuni manifestanti che stanno partecipando alla protesta in corso da stamattina al centro di Roma. “Occupiamo questa piazza per il futuro dei nostri figli e per tutto quello che ci hanno levato in questi mesi – dice al megafono un partecipante – il Governo ci ha tradito”. In questo video i manifestanti in piazza contro le politiche del governo riescono a sfondare cordone agenti antisommossa:

Mentre qui un manifestante viene trattenuto dalla polizia:

Leggi anche: I Gilet arancioni di Pappalardo nelle piazze d’Italia senza mascherine e contro i vaccini