Opinioni

Luigi Di Maio dà i numeri sulla Boschi

L’onorevole Luigi Di Maio ha i numeri, e volendo li dà anche. Come stamattina, prima del voto della mozione di sfiducia per Maria Elena Boschi, quando dalla sua pagina Facebook arringava il popolo in attesa dello scontro finale:
luigi di maio numeri boschi

Circa il 50% dei cittadini italiani – secondo l’analisi Ixè di stamattina – pensa che Mariaelena Boschi non debba fare più il Ministro della Repubblica. Ciò significa che anche chi non vota Movimento 5 Stelle è d’accordo con la nostra mozione di sfiducia, per noi un atto dovuto al popolo italiano.

Il pezzo è stato sobriamente presentato da Tzé Tzé così:
di maio boschi
C’è un però. L’indagine Ixè di stamattina, presentata durante la trasmissione Agorà, sosteneva l’esatto contrario di quello che dice Di Maio. Il 51% infatti pensava che la ministra Boschi NON dovesse dimettersi per il caso Banca Etruria; a pensare che dovesse dimettersi era il 41% di chi ha risposto al sondaggio.
sondaggio agorà boschi
Il 41% rappresenta più meno la sommatoria dei voti oggi attribuiti a M5S, Lega Nord secondo lo stesso sondaggio di Ixè presentato da Agorà stamattina.

– PD 33,7% (+0,6).
– M5S 26,1% (-0,4).
– LEGA NORD 13,9% (-0,1).
– FI 10,9% (-0,5).
– FDI 4,5% (+0,3).
– SI 4,4% (+0,1).
– AP (NCD+UDC) 3,1% (+0,1).
– PRC 1,3% (+0,2).
– SC 0,5% ( = ).
– VERDI 0,4% (+0,1).
– IDV 0,2% ( = ).

E molto meno del risultato teorico che otterrebbe la sommatoria di M5S, Lega, FdI e Sinistra Italiana, che oggi hanno votato sì alla mozione dei grillini. Ma poteva andare peggio. Poteva piovere.

Leggi sull’argomento: L’imbarazzante intervento di Luigi Di Maio su Maria Elena Boschi a Otto e Mezzo