Fact checking

Lo strano curriculum di Andrea Mazzillo

andrea mazzillo assessore bilancio curriculum

Per Beppe Grillo il fatto che Andrea Mazzillo, neo assessore al bilancio di Roma Capitale, sia stato in passato un uomo del Partito Democratico “non è mica un reato” e senza dubbio non lo è, tranne forse per il particolare codice etico che il MoVimento si è dato fin dalla sua nascita escludendo le candidature di persone compromesse con i vecchi partiti. Del resto al momento, per Roma, la cosa davvero importante è che sia stata individuata una figura competente. Tra gli altri principi cardine del Cinque Stelle ci sono quelli di onestà e trasparenza, ma a ben guardare anche questi sono disattesi per quanto riguarda Mazzillo.

andrea-mazzillo-curriculum
La nota stampa del Comune di Roma su Andrea Mazzillo

 

Andrea Mazzillo e il curriculum che non c’è

Se il passato di Mazzillo è una certezza le sue competenze e il suo curriculum rimangono un mistero, almeno sulla carta. Sappiamo che durante la campagna elettorale è stato mandatario, ovvero era la persona che si occupava di raccogliere i fondi per la campagna elettorale, di Virginia Raggi. Dopo l’elezione della Raggi al Campidoglio Mazzillo è stato chiamato a dirigere lo staff della Sindaca, con la delega alla «verifica dell’attuazione delle linee programmatiche» e un compenso lordo da quasi 90mila euro l’anno (88.728 €) che ha fatto storcere il naso a parecchi attivisti. Sul sito del Comune di Roma però non è stato pubblicato il curriculum di Mazzillo quando era collaboratore della Raggi. Ora che è stato dato l’annuncio che Andrea Mazzillo sarà assessore al Bilancio sul sito istituzionale del Comune si legge:

Commercialista e dipendente in aspettativa di Equitalia, Andrea Mazzillo è il capo-staff della Sindaca ed è esperto di finanze pubbliche (in particolare degli enti locali) e gestione aziendale. E’ dottore di ricerca all’università di Tor Vergata, in Economia e Gestione delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche. Nello stesso ateneo è docente al Master Mimap di II livello (“Innovazione e management nelle amministrazioni pubbliche”) e collaboratore scientifico nell’area Government and Civil Society del dipartimento Management e Diritto della facoltà di Economia

la nota si sofferma anche sul contributo dato dal neo-assessore all’attività dei consiglieri M5S:

coordinatore operativo del laboratorio sulla Finanza locale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri; consulente e docente per amministrazioni locali e territoriali; esperto di valutazioni economiche all’interno della Commissione capitolina Spending Review, presieduta da Daniele Frongia nella scorsa consiliatura (che individuò sprechi e mancate entrate per oltre 1,2 miliardi di euro l’anno); coordinatore – sempre con la precedente consiliatura – del tavolo cittadino sul Bilancio attivato dal gruppo consiliare Cinque Stelle e presieduto da Marcello De Vito.

Non c’è modo di consultare un vero e proprio curriculum vitae quindi l’unica fonte è questo sommario riassunto della carriera di Mazzillo, ma questa lacuna potrebbe essere imputabile più ad una mancanza da parte di chi aggiorna il portale informatico del Comune (del resto nemmeno l’anagrafe pubblica dei componenti della Giunta è completa) che ad una vera e propria omissione. Del resto i curricula degli altri assessori si riducono tutti a poche righe di presentazione. C’è però un fatto particolarmente strano, Andrea Mazzillo non risulta essere iscritto all’ordine dei dottori commercialisti quindi non essendo iscritto all’albo non potrebbe essere definito commercialista. Inoltre il Professor Mazzillo non sarebbe un docente a contratto ma solo un PhD (ovvero un dottore di ricerca). Mazzillo non figura nemmeno nell’elenco dei ricercatori attualmente in forza all’Università di Tor Vergata (ma è possibile che non sia aggiornato). Collabora invece come docente al Master Mimap di II livello dell’Università Tor Vergata. Master per il quale l’anno scorso ha organizzato presso la Sala del Carroccio in Campidoglio il convegno dal titolo “Open Data: la Misurazione dell’Efficienza nella P.A.” al quale erano intervenuti l’allora assessora alle attività produttive Marta Leonori e l’attuale vicesindaco Daniele Frongia. Nella locandina dell’evento Mazzillo viene accreditato non come docente MIMAP ma come “Dott. Andrea Mazzillo” del Laboratorio Finanza Enti Locali. Laboratorio che è diretto dal Professor Marco Meneguzzo il quale è anche direttore del Master MIMAP.
andrea mazzillo assessore curriculum - 1
In passato (quando ancora militava nel Partito Democratico) Mazzillo si è anche occupato delle “prenotazioni e lodging” per un seminario organizzato da Meneguzzo al quale è intervenuto l’ex-Presidente di sezione della Corte dei Conti Luigi Mazzillo, ovvero il padre dell’attuale assessore al bilancio. Sarebbe proprio questa parentela il motivo per cui sono nel ruolo che adesso è di Andrea Mazzillo nelle scorse settimane sono stati proposti due membri della Corte dei Conti (ovvero De Dominicis e Tutino). Ora che i nomi proposti dal padre di Mazzillo sono stati scartati si sarebbe fatta strada l’ipotesi di fare tutto in famiglia.
andrea mazzillo assessore al bilancio raggi curriculum

Virginia Raggi difende il suo assessore al Bilancio

A margine della conferenza sul Sia nel III Municipio la Sindaca Raggi ha difeso il suo nuovo assessore al Bilancio spiegando che “Mazzillo è un docente, un professore a contratto, non è un ordinario. Conosce bene il bilancio di Roma perché è con noi dal 2012. Era referente del tavolo bilancio e tra l’altro e’ la persona che in questo periodo di vacanza ha lavorato insieme all’assessore Laura Baldassarre, al presidente della commissione Marco Terranova e alla Ragioneria per reperire questi 9 milioni di euro. Quindi è una persona che conosce bene i bilanci di questa città e sarà per noi un onore lavorare con lui“. Certo non aiuta il fatto che il partito che generalmente fa le pulci ai curricula altrui non abbia ancora prodotto il curriculum del nuovo assessore.