Politica

La forzista Ronzulli si fa un selfie mentre la panettiera racconta di non riuscire a pagare le bollette | VIDEO

@Asia Buconi|

licia ronzulli

È polemica sulla vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato Licia Ronzulli, ospite stamane a Morning News su Canale 5. La discussione in studio era su uno dei temi più caldi del momento, il caro energia, con la presentatrice Simona Brachetti che aveva aperto un collegamento con il panificio di Antonia, una negoziante di Parabiago disperata (come molti altri) a causa del costo record delle bollette.

E proprio mentre la panettiera, angosciata, denunciava la sua precaria condizione economica in diretta, affermando di non sapere se sarebbe riuscita ad arrivare a fine mese e chiedendo quindi l’intervento del Governo, la forzista Ronzulli (molto meno preoccupata di lei) è stata immortalata dalle telecamere in studio mentre si scattava un selfie. Non proprio il massimo della sensibilità, verrebbe da dire. E il dettaglio non è sfuggito ai telespettatori, che hanno presto denunciato quanto accaduto sui social.

La forzista Licia Ronzulli si scatta un selfie mentre una negoziante, disperata, racconta di non riuscire a pagare le bollette

Il selfie di Licia Ronzulli durante il discorso disperato della panettiera è stato oggetto di una pioggia di critiche sui social network. Tra i “non ci posso credere” e chi ritiene che la forzista preferisca “venire bene nei selfie piuttosto che fare il bene del Paese”, c’è chi adesso chiede a Ronzulli una giustificazione seria a quanto accaduto.

In ogni caso, nonostante il selfie e le critiche, Licia Ronzulli ha detto la sua a Morning News sullo spinoso tema del caro energia e si è così espressa sulle difficoltà delle famiglie: “Bisogna mettere in campo delle misure che guardano al futuro come i rigassificatori, i termovalorizzatori e il nucleare di quarta generazione, ma servono anche interventi immediati perché a breve le famiglie si troveranno costrette a scegliere tra pagare le bollette e fare la spesa. Per questo Forza Italia, tra le altre cose, propone di sterilizzare l’Iva sui prodotti di prima necessità, come pane, pasta e acqua. Inoltre, va considerato che questa crisi non è solo un problema italiano, ma un problema europeo e come tale deve essere affrontato. Esattamente come è accaduto con la pandemia, l’Europa deve farsi carico di un Recovery Plan energetico per superare questa emergenza”.