Politica

"Tu stai normando l'amore", il botta e risposta tra Letta e Meloni sulle adozioni omogenitoriali | VIDEO

@neXt quotidiano|

Letta Meloni

Il confronto tra i leader dei due principali partiti (o, almeno, quelli in netto vantaggio secondo gli ultimi sondaggi) non ha offerto grandissimi spunti di riflessione. Se a distanza, spesso tramite social o comizi di piazza, Enrico Letta e Giorgia Meloni si sono “punti” più volte, nello studio del Corriere della Sera è andato in scena un dibattito molto composto, senza regalare perle. Entrambi hanno confermato gli obiettivi in vista del post 25 settembre, mantenendo dritta la barra di navigazione delle rispettive coalizioni e alleanze nazionali. L’unica vera “battaglia” dialettica ci è stata parlando di diritti civili. Di adozioni omogenitoriali.

Letta-Meloni, lo scontro sulle adozioni omogenitoriali

Si parlava, ovviamente, di uno dei temi principali di questa campagna elettorali. Argomenti seri che toccano i diritti civili (insomma, non polemiche sterili su “Peppa Pig”). E Giorgia Meloni ha voluto ribadire il concetto di “famiglia tradizionale”:

“Ho vissuto una situazione familiare che mi fa vedere questa cosa anche dal punto di vista umano. Avere un padre, una madre. Stabilità nella coppia. Quello che prevede la nostra legge, ovvero cercare di offrire il massimo”.

Enrico Letta, che già aveva espresso il proprio pensiero progressista sul tema delle adozioni, riprende la parola e da lì nasce un botta e risposta con Giorgia Meloni.

“Ai bambini bisogna dare amore. Questa è la cosa principale. E credo che dire come debba essere l’amore…”.

Parole che hanno provocato la reazione della leader di Fratelli d’Italia che prova a sminuire il concetto appena espresso dal suo “contendente” elettorale:

“Ma dai, non si riescono a fare questi dibattiti così. L’amore non c’entra niente. Lo Stato non norma l’amore, Enrico Letta”.

Assist perfetto per il leader del PD:

“Esattamente, tu stai normando l’amore. Stai decidendo qual è e quale non è”.

Il botta e risposta si conclude con Giorgia Meloni che racconta la propria storia personale: “Cresciuta in una famiglia monogenitoriale”. Un esempio che, in linea meramente teorica, dovrebbe andare a sostegno di una politica più progressista in sostegno dei diritti civili uguali per tutti i cittadini italiani.

(foto e video: da Corriere TV)