Fact checking

La bufala di Ebola e i microchip RFID

Il National Report (di cui abbiamo parlato a proposito della nazionale coreana) lancia l’allarme: i vaccini per Ebola contengono il temutissimo microchip RFID. La preoccupante notizia è stata subito ripresa dai siti di appassionati di teorie della cospirazione e ha iniziato a circolare.

 
COSA SONO I MICROCHIP RFID
I microchip RFID sono l’arma inventata dal NWO per arrivare al definitivo controllo mentale della popolazione. Come potenza sono poco sotto gli inestetismi della cellulite. Grazie ai microchip RFID il Nuovo Ordine Mondiale potrà fare un sacco di cose: controllare la popolazione, condizionare i pensieri degli individui e mandare i bambini a letto presto. In generale il complotto legato ai chip RFID è legato a tutte quelle pratiche che mirano a rendere l’uomo sempre meno umano e sempre più schiavo delle macchine e quindi è il primo passo per preparare l’avvento di Skynet o di Matrix. Questa paranoia del microchip è talmente diffusa che esiste addirittura un sito che spiega che no, la riforma sanitaria di Obama non renderà obbligatorio l’impianto di nessun microchip.
 

(fonte: http://obamacarefacts.com)
(fonte: http://obamacarefacts.com)

Il microchip però non viene solo impiantato nel corpo umano, è ovunque (ad esempio nelle carte di credito) ed è sempre pronto a registrare ogni nostra piccola mossa. Ormai siamo spacciati, non ci resta che andare a vivere in mezzo ai boschi come i nostri antenati che avevano capito tutto quando gli alieni arrivarono a costruire le piramidi.
ebola rfid - 2
 
EBOLA E RFID
Qual è il nesso tra Ebola e i microchip RIFD? Secondo quanto riporta il National Report nel caso di un’eventuale epidemia di Ebola sul territorio americano il CDC ha pronto un piano per sfruttare la paura del contagio per intraprendere una campagna di “chippatura” di massa dei cittadini statunitensi. La fonte dell’informazione è un ex collaboratore del CDC, Brent Hopskins, che ha rivelato il malvagio piano del Governo. Il vaccino per Ebola (eh si, non lo sapete che esiste un vaccino ma che ce lo tengono nascosto?) sarebbe somministrato con siringhe monouso al cui interno sarebbe inserito anche il temuto chip. In questo modo modo il CDC riuscirebbe a tracciare coloro che hanno ricevuto il vaccino e quelli invece che si sono rifiutati. Il vaccino per Ebola infatti potrebbe non essere un vaccino, potrebbe inocularvi il virus, farvi diventare autistici, elettori del PD o altre terribili malattie. Senza contare che il chip RFID verrà probabilmente utilizzato per stabilire un controllo mentale sulla popolazione o altre diavolerie demoniache come ad esempio votare per i diritti degli omosessuali. Sicuro. Il problema (per i complottisti) è che National Report è un sito di fake news un po’ come The Onion e Lercio, è sufficiente dare un’occhiata alla home page del sito per capire che la notizia è una bufala colossale,
 
La home page del National Report, giudicate voi se è un sito serio o satirico.
La home page del National Report, giudicate voi se è un sito serio o satirico.

 
Rimaniamo in attesa che i complottisti o quelli che credono alle tipe che ti contattano di fianco ai video su YouPorn abbocchino all’ultima trollata di Lercio su Ebola: la UE che blocca le frontiere per bloccare l’importazione delle prostitute africane.