Fatti

Le sedie e i fascicoli che volano contro Fico alla Camera

neXt quotidiano|

pd fascicolo camera fico seduta sospesa - 1

I deputati del PD vanno “all’assalto del banco” della presidenza per protestare dopo che il presidente della Camera Roberto Fico non ha espulso Giuseppe D’Ambrosio (M5S), che aveva fatto il gesto delle manette rivolto verso i banchi occupati dai parlamentari del partito. Riferisce l’AGI che un deputato PD ha lanciato fogli al presidente, un altro ha fatto volare una delle sedie del governo. La seduta è stata sospesa e in Aula ci sono state urla.

Le sedie e i fascicoli che volano contro Fico alla Camera

La seduta adesso sembra essere ripresa. La tensione era palpabile ed è sfociata in una clamorosa protesta. Il Pd, come aveva avvertito, ha abbandonato l’Aula in segno di protesta dopo che il deputato M5S D’Ambrosio non è stato sanzionato con l’espulsione dall’Aula per essersi rivolto mimando il gesto delle manette al dem Migliore. Nel momento in cui i deputati Pd hanno cominciato ad abbandonare i banchi, il presidente della Camera, Roberto Fico, ha detto “arrivederci”. A quel punto, nell’inquadratura del circuito chiuso entra un fascicolo, che riesce ad arrivare sino allo scranno della presidenza, il più alto. E’ a quel punto che Fico ha sospeso la seduta.

pd fascicolo camera fico seduta sospesa - 2

La ripresa della seduta è stata caratterizzata dalle scuse di Fico: “Io chiedo scusa per aver risposto ‘Arrivederci’ al Partito Democratico che se ne stava andando. È stato un mio errore”. Subito dopo ha chiuso le discussioni, che riprenderanno martedì. Il presidente Fico aveva spiegato prima dell’interruzione che D’Ambrosio era stato richiamato all’ordine e che poi si sarebbe visto quale sanzione dare nella riunione del collegio dei Questori. Ma al Pd non è bastato: “Se non si scusa o non lo espelle noi abbandoniamo l’Aula”, ha detto Emanuele Fiano. Subito dopo è scoppiata la bagarre. Potere vedere il video qui.

Leggi sull’argomento: Niente RAI per Maria Giovanna Maglie